/ Eventi

Eventi | 28 aprile 2024, 09:45

Inaugurata la quarta edizione del Festival dell'Illustrazione FOTO e VIDEO

Nel pomeriggio del 27 aprile il taglio del nastro della mostra “Elektricon. Portaluppi in Ossola” di Gianluca Folì

Inaugurata la quarta edizione del Festival dell'Illustrazione  FOTO e VIDEO

Nel pomeriggio di sabato 27 aprile è stata ufficialmente inaugurata la quarta edizione del Festival dell’illustrazione Di-Se di Domodossola. Alle 17.00, al Collegio Mellerio Rosmini, grande partecipazione per il taglio del nastro di “Elektricon. Portaluppi in Ossola” di Gianluca Folì, la mostra monografica che ruota intorno alla figura dell’Architetto Piero Portaluppi in veste di progettista delle centrali elettriche della valle Antigorio-Formazza.

Tanti gli appuntamenti in programma per i prossimi giorni, con il Festival che animerà Domodossola fino al 26 maggio. Lungo la centrale via Rosmini di Domodossola, sarà possibile visitare “Passare le Alpi”, percorso artistico realizzato completamente all’aperto e dedicato alle alte vie di comunicazione, ai passi alpini, ai mezzi di trasporto e ai viaggiatori tra Val d’Ossola e Canton Vallese. 28 gli illustratori e artisti coinvolti che hanno lavorato su diversi temi: paesaggi dei valichi tra Italia e Svizzera, ferrovia Vigezzina, traforo del Sempione, Geo Chavez e la prima trasvolata delle Alpi, someggiatura (il trasporto di merci con muli e bestie da soma), diligenze a cavallo e postale sul Sempione, emigrazione vigezzina e spazzacamini, contrabbandieri.

Evento centrale della quarta edizione, sabato 25 maggio dalle 10.30 alle 18.00, la Mostra mercato “Plein Air” nel centro storico di Domodossola, tra le piazze Chiossi e Fontana, e la via Motta. Trenta artisti che hanno collaborato con il progetto Di-Se nei suoi primi tre anni tornano in Ossola per presentare dal vivo i propri lavori. Nel corso dell’evento realizzeranno per il pubblico sketch e dimostrazioni delle tecniche utilizzate. Tra gli espositori: Cristina Amodei, Sara Bernardi, Cecilia Campironi, Lorenzo Duina, Andrea Legnaioli, Sofia Maltempi, Marco Goran Romano, Gabriele Pino, Carol Rollo, Antonello Ruggieri, Federico Salis, Paola Tassetti, Ilaria Zanellato.

Alle 18.30 presso il Collegio Mellerio Rosmini, presentazione di “The Milaneser Book”, la prima raccolta di cover della rivista immaginaria The Milaneser. Il volume raccoglie illustrazioni dal 2020 al 2023 con contributi di Chiara Alessi, Gianni Biondillo, Giovanna Castiglioni, Luca Misculin e Davide Oldani. A seguire apericena con gli artisti lungo la via Rosmini. L’evento è organizzato in collaborazione con Pro Loco Domodossola.

Tanti anche gli eventi collaterali previsti per questa prima parte di programma. Sabato 4 maggio alle ore 18.00 al Collegio Mellerio Rosmini presentazione del libro “Centomila cavalli per Milano” di e con Andrea Cannata. L’autore parlerà dello sviluppo idroelettrico delle Valli Devero, Formazza e Antigorio da fine Ottocento al 1962.

Domenica 5 maggio visita guidata alla centrale idroelettrica di Verampio, a seguire tappa con degustazione al laboratorio del Consorzio Erba Böna dove sarà esposta una selezione delle tavole della mostra “Herbarium Vagans” (visitabile dal 27 aprile al 26 maggio).

Sabato 11 maggio inaugurazione alle ore 17.00 a Calasca Castiglione della mostra “Calasca e le sue frazioni”, venti acquarelli originali di Caterina Gomirato (aperta fino al 30 giugno). Sabato 18 maggio, alle ore 15.00 al Collegio Mellerio Rosmini, laboratorio creativo “Alla ricerca delle Creature Fantastiche” con l’illustratore Gabriele Pino. Pino da tempo ha avviato una ricerca sul mondo del fantastico nella tradizione popolare delle regioni d’Italia. Il laboratorio è rivolto a bambini da 6 a 10 anni (è richiesta la prenotazione ad amossola2015@gmail.com). A seguire, alle 17.30 presentazione di “Sul dorso del basilisco”, il quaderno d’artista di Gabriele Pino frutto di una ricerca sul mondo del fantastico nelle vallate ossolane. Continua inoltre la proposta dell’Artoteca Di-Se, progetto che, primo in Piemonte, promuove il prestito domestico gratuito di opere d’arte. Maggiori informazioni su: artotecadise.it.

Il festival Di-Se è a cura di Paolo Lampugnani e di Associazione Musei d’Ossola. La realizzazione di “Elektricon. Portaluppi in Ossola” di Gianluca Folì è stata possibile grazie al contributo di Fondazione Comunitaria del Vco. La seconda parte del festival porterà a Domodossola nuovi grandi artisti e opere, tra cui le tavole del celebre Hugo Pratt, uno dei fumettisti più noti in Italia, padre di Corto Maltese, in dialogo con Nicola Magrin, pittore e illustratore, compagno di viaggio dello scrittore Paolo Cognetti, autore della copertina di “Le otto montagne”. La mostra “Passi silenziosi nel bosco. Da Hugo Pratt a Nicola Magrin lungo i sentieri degli indiani americani” sarà allestita al Collegio Mellerio Rosmini a novembre di quest’anno.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore