/ Politica

Politica | 11 giugno 2024, 15:15

Alice De Ambrogi: "Abbiamo mandato un messaggio importante, il Pd può ripartire da qui"

La segretaria provinciale del partito, uscito sconfitto dalle elezioni regionali, commenta i risultati ottenuti

Alice De Ambrogi: "Abbiamo mandato un messaggio importante, il Pd può ripartire da qui"

All’indomani delle elezioni regionali in Piemonte, che hanno visto la vittoria di Alberto Cirio e del centrodestra per il secondo mandato consecutivo, Alice De Ambrogi commenta il risultato ottenuto alle urne. “C'è anche chi mi aveva detto "perché ti candidi? non ti conviene", io ho risposto che dopo quasi cinque anni da Segretaria mi sembrava il minimo dare la mia disponibilità per valorizzare un percorso”, dichiara De Ambrogi, candidata nella lista circoscrizionale del Vco per il Partito Democratico, uscito sconfitto da questa tornata elettorale. Ma, nonostante questo, la segretaria provinciale dem si dice soddisfatta: “Mi son detta "facciamo una cosa bella", indipendentemente dal risultato. E abbiamo fatto una cosa bella”.

“Abbiamo fatto una bella campagna, partecipata e propositiva e abbiamo mandato un messaggio "ci siamo". Il Partito Democratico Verbano Cusio Ossola c'è e da qui può ripartire e questa è la cosa più importante – prosegue De Ambrogi - Anche a livello personale io sono contenta. Sono la donna più votata in provincia”.

“Ringrazio ad una a una tutte le 1204 persone che hanno scritto il mio nome. Soprattutto volevo ringraziarvi dei tanti messaggi che mi avete mandato in privato, mi hanno davvero commossa. Volevo dirvi che io continuerò ad esserci per voi, se posso dare una mano, ci sono e ci sarò. Un grazie speciale alla mia famiglia perché senza il sostegno delle persone che ami nulla è possibile”, ha concluso.

l.b.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore