/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 24 giugno 2021, 07:55

Movida, nuovo incontro tra Pizzi e gli esercenti. Si continua sulla strada del dialogo senza ordinanze e divieti

Fuori programma, ad inizio riunione, l'arrivo del candidato sindaco Gabriele Ricci. Per alcuni titolari di esercizi: "Una presenza fuori luogo"

Movida, nuovo incontro tra Pizzi e gli esercenti. Si continua sulla strada del dialogo senza ordinanze e divieti

Nuovo incontro tra i gestori dei locali del centro domese e il sindaco Lucio Pizzi mercoledì mattina. Un incontro molto partecipato, con una trentina di baristi e ristoratori, iniziato con un fuori programma. All'incontro infatti si è presentato anche un candidato sindaco, Gabriele Ricci, con una delega di un esercente. “Come si fa a venire ad un nostro incontro dove si parla del nostro lavoro e dei nostri problemi, lo ho trovato veramente fuori luogo” racconta un esercente. In un primo momento sembrava che la riunione dovesse saltare. I presenti hanno raccontato come il sindaco Pizzi abbia deciso di allontanarsi “non volendo che l'incontro sfociasse in un dibattito da campagna elettorale” . “Solo quando Ricci si è allontanato abbiamo richiamato in Cappella Mellerio Pizzi per fare il punto sulla situazione” racconta l'esercente. Sulla presenza di Ricci non sono mancati post e commenti 'polemici' sui social da parte di alcuni baristi e ristoratori.

Tornando all'incontro è prevalsa anche questa volta la linea del dialogo, quindi niente ordinanze e divieti di alcun genere. “Abbiamo fatto il punto sulle impressioni dell'ultimo week end, con le misure adottate dai baristi decise da loro in autonomia nell'ultimo incontro” spiega Lucio Pizzi. “Si sono viste certamente buona volontà e qualche miglioramento” continua il sindaco. Una riunione nella quale si è ribadita la volontà dei baristi di costituire un comitato autonomo composto da referenti che potranno confrontarsi sul da farsi. E proprio per la costituzione del comitato e per le riunioni tra esercenti l'hotel Corona ha messo a disposizione la propria sala riunioni.

Un elemento importante per i prossimi week end sarà certamente la riapertura delle discoteche. Con il 'ritorno' del Trocadero potrebbe esserci una sorta di 'valvola' di sfogo dal centro cittadino.

Certo è che non ci saranno limitazioni di orario, si potrà chiudere alle 2 di notte, fermo restando l'impegno dei gestori ad interrompere alle 22.30 l'asporto delle consumazioni, che continueranno però ad essere somministrate al tavolo.

Sindaco ed esercenti si sono dati appuntamento dopo che verranno riaperte le discoteche. Nel frattempo Pizzi continuerà a monitorare la situazione mantenendo informate sia la pPrefettura che la questura.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore