/ Domodossola

Domodossola | 19 ottobre 2021, 19:20

''La Regione si è esposta: ora l'ospedale nuovo a Domodossola''

Nel primo consiglio comunale il sindaco Lucio Pizzi ribadisce la sua linea sulla sanità nel VCO

''La Regione si è esposta: ora l'ospedale nuovo a Domodossola''

"Il nostro programma si basa su tre pilastri: impegno, passione e determinazione". Così il sindaco Lucio Pizzi ha elencato le linee guida della sua rotta per i prossimi cinque anni.

Un programma in cui i lavori, la cultura, le scuole, le tradizioni sono la parte principale della rotta tracciata da Pizzi e dai suoi compagni di viaggio, che avrà come meta  - ulteriormente confermata lunedì sera –  l’ospedale nuovo a Domodossola. "Cinque anni fa si parlava di chiudere il San Biagio – ha detto – ora la Regione si è esposta per un nuovo ospedale in città. Posizione da noi sostenuta a avallata dai sindaci ossolani. Ora la Regione mantenga le promesse perché chi non le mantiene non merita di occupare le istituzioni".

La sanità resta dunque l’obiettivo principe per una città che non può perdere altri pezzi dopo quelli scivolati a Verbania con la nascita della provincia. E su questo Pizzi si gioca tanto, ma ancor di più si giocano i partiti oggi all’opposizione che per anni hanno governato la Regione senza concludere nulla in tema di sanità.

Renato Balducci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore