/ Vigezzo

Vigezzo | 14 maggio 2022, 08:26

A Santa Maria è il giorno di “divARTImenti”

Oggi una giornata dedicata all'arte di sollevare l'animo: letture, giochi, mostre, musica, danza, degustazioni, piccoli eventi per un'occasione speciale

A Santa Maria è il giorno di “divARTImenti”

Da secoli conosciuta come “Valle dei Pittori”, la Valle Vigezzo ha nella tradizione artistica una delle fondamenta principali della propria storia: Santa Maria Maggiore, nello specifico, anche grazie alla Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini e ad altri preziosi luoghi di cultura, rappresenta il fulcro di questo legame così forte con il mondo dell'arte.

L'Amministrazione guidata da Claudio Cottini ha scelto dunque di programmare una assoluta novità per il paese, l'evento “divARTImenti – l'arte di sollevare l'animo”, in programma oggi 14 maggio.

Dalle 10 alle 17 il centro storico di Santa Maria Maggiore e le frazioni di Crana e Buttogno saranno palcoscenici open air per piccoli eventi studiati per valorizzare le velleità artistiche dell'essere umano, in grado, appunto, di sollevare l'animo. In più una serie di mostre e installazioni saranno allestite presso lavatoi, cortili, strutture e vie del paese.

“Si tratta di una new entry nel nostro già ricco calendario di appuntamenti – dichiara il Sindaco di Santa Maria Maggiore, Claudio Cottini – con la quale vogliamo potenziare ulteriormente la stagione primaverile: dopo due anni molto difficili è arrivato il momento di convogliare le nostre energie su esperienze coinvolgenti e in grado di farci allontanare, almeno per una giornata, dalle preoccupazioni quotidiane, grandi e piccole. Lo facciamo grazie ad un ampio programma, sempre legato alle tradizioni artistiche di questa valle, dalla pittura alla musica, fino ai sapori tipici. È un esperimento, una prima edizione che ci auguriamo possa diventare appuntamento fisso del maggio di Santa Maria Maggiore”.

Oltre ai molti eventi artistici (tra le 10 e le 17, il cui programma dettagliato è online su www.santamariamaggiore.info) per tutta la giornata saranno visibili i seguenti allestimenti:

  • nell'antico lavatoio di Via Roma la mostra “Il dimenticatoio – dizionario delle parole perdute” – l’arte di giocare con le parole;

  • in Largo Alpini (Via Rosmini) la mostra “Proverbiology – i proverbi trasformati in immagini” – l’arte di far sorridere (prima parte);

  • nel lavatoio di Buttogno la mostra “Proverbiology – i proverbi trasformati in immagini” – l’arte di far sorridere (seconda parte);

  • nel cortile della Scuola di Belle Arti “Casa giocosa” – l’arte di trasformare gli oggetti utili in oggetti anche divertenti.

    In più:

  • presso la serra della Casa del Profumo Feminis-Farina inaugurazione della mostra “Apiario d'autore” e

    laboratorio per bambini “Artisti per un giorno”;

  • in Piazza Risorgimento maxi postazioni di “giochi a terra” per grandi e piccini (dama, scacchi e tris);

  • al Centro Culturale Vecchio Municipio la mostra d'arte “Amici miei”;

  • in Piazza Risorgimento sarà attivo un punto stinchéet per degustare le sottili sfoglie croccanti e imburrate,

De.Co. di Santa Maria Maggiore.

In varie zone del centro storico di Santa Maria Maggiore si alterneranno momenti artistici diversi, tutti con un unico denominatore: “sollevare l'animo”. Musica, performance di danza, letture, visite guidate, stinchéet, passeggiate, yoga, mostre, racconti pensati per allietare il tempo, per renderlo speciale e leggero.
Una mappa aiuterà i visitatori ad orientarsi e a non perdere nemmeno uno degli appuntamenti previsti nel ricco programma.

“L’arte di camminare e stupirsi, l’arte di raccontare con passione, l’arte di danzare facendo poesia con i propri gesti, l’arte di emozionare con la musica, l’arte di leggere e far sorridere, l’arte di generare benessere e calma, l’arte di giocare: divARTImenti è un viaggio di un giorno fatto dentro e intorno a Santa Maria Maggiore – dichiara Monica Mattei, ideatrice dell'evento e responsabile dell'ufficio turismo e cultura del Comune – un'esperienza da vivere da soli o in compagnia, con lo scopo di partecipare, divertendosi, sollevando l’animo dalle preoccupazioni, deviando dal quotidiano, ai piccoli eventi (uno solo, alcuni o tutti) che si svolgeranno sabato 14 maggio a partire dalle 10 e fino alle 17 sul nostro territorio”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore