/ Sport

Sport | 01 luglio 2022, 14:40

Presentata la quarta edizione del Monterosa Est Himalayan Trail

Si corre sabato 30 e domenica 31 luglio. Il sindaco di Macugnaga Bonacci: “Evento importante per la comunità”

Foto Gilles Marchetto

Foto Gilles Marchetto

È stata presentata il 28 giugno presso la Kongresshaus di Macugnaga la IV edizione del Monterosa Est Himalayan Trail organizzata da Sport PRO-MOTION A.S.D. per il prossimo 30 e 31 luglio e di recente incluso tra gli eventi che hanno permesso al Piemonte di diventare Regione Europea Dello Sport 2022. Un riconoscimento per il MEHT legato agli elevati standard organizzativi, alla capacità di generare un impatto economico positivo sul territorio, frutto del rispetto dell’ambiente e della valorizzazione dello sport come strumento di benessere e promozione delle tradizioni del territorio. Sport PRO-MOTION A.S.D. può fregiarsi di aver contribuito a questo risultato anche grazie all’organizzazione dell’HOKA Ultra Trail del Lago Maggiore del 1-2 Ottobre e di due eventi di corsa su strada, SPORTWAY Lago Maggiore Marathon del prossimo 6 novembre e Lago Maggiore Half Marathon del 2023.

Alla presentazione sono intervenute le Istituzioni locali, in primis il Sindaco di Macugnaga Alessandro Bonacci: “Sono onorato di presentare questa gara che significa tanto per la comunità, vi faccio i miei auguri e ringrazio tutti quelli che partecipano per renderlo possibile” e l’Assessore allo Sport di Macugnaga Giorgia Burgner: “Grazie al MEHT viene promosso il Comune di Macugnaga anche all’estero e di questo vi ringraziamo”.

Presente anche il Sindaco di Vanzone, uno degli altri comuni coinvolti dal percorso, Claudio Sonzogni: “E’ un evento importantissimo per il territorio, ringrazio chi lo organizza e tutti i volontari il cui lavoro permette di far conoscere il nostro bellissimo territorio.”

Sul palco anche il campione Giulio Ornati: “Ho visto nascere e crescere questa gara, qui siamo partiti da un livello elevato grazie allo staff di Paolo Ottone che ha capacità organizzative ormai comprovate. A questo si aggiunge che la gara si svolge in un contesto magnifico. Negli anni ho notato che il MEHT si è fatto strada nel cuore dei trail runner; perciò, io penso che in questo posto si possa solo fare del bene. A fine luglio spero di essere in forma e venire a correre la BRUTAL 103 km”.

Il Presidente di Sport PRO-MOTION A.S.D. Paolo Ottone ha voluto sottolineare quanto l’evento Meht sia possibile solo grazie ad un lavoro di squadra: “Grazie a tutti i presenti e anche all’atleta di casa Giulio Ornati, primo vincitore del MEHT che ci dà importanti consigli sul piano organizzativo sia per i percorsi che sul piano tecnico, per noi è importante avere il punto di vista degli atleti. Porto il saluto di Sport PRO-MOTION A.S.D. e degli sponsor, il dr. Davide Parodi proprietario dello Sportway Megastore che è amico di Macugnaga e sostiene sempre le nostre iniziative, di HOKA e Ricola che hanno rinnovato la loro fiducia e alla nuova arrivata Enervit, che ha scelto i nostri eventi nel ricco mondo trail. Grazie anche agli sponsor istituzionali sono i Comuni di Macugnaga, Bannio Anzino, Ceppo Morelli e Vanzone che ci sostengono e concedono l’uso di risorse e del centro sportivo e che ci supportano anche economicamente, un aiuto che permette a noi di lavorare meglio e trasformare il MEHT in una risorsa. Quest’anno abbiamo gli occhi puntati sulla BRUTAL 103k, dobbiamo capire se rappresenta una risorsa e se la sua organizzazione è sostenibile. Grazie all’impianto di funivia MTS che ci aiuta con i ticket gratuiti ed il trasporto del materiale e a tutti quelli che ci forniscono prodotti per i ristori, l’Azienda Agricola Macugnaga, la Pasticceria Basaletti e la Walser Backerei, uno speciale ringraziamento ai volontari AE Team, allo Sci Club Valle Anzasca che ci aiuta nella pulizia dei ristori e la AIB grazie ai quali possiamo comunicare efficacemente di comunicare via radio.” 

La manifestazione ha saputo conquistare il cuore dei più esperti trail runners ma anche degli amatori, un successo guadagnato grazie all’ampio panorama di distanze, adatte a tutti, e la cui riuscita, nell’ultima edizione, è stata raccontata anche in un servizio di Studio Aperto. Rispetto alle edizioni precedenti l’evento slitta di una settimana per permettere ad un pubblico più ampio di partecipare.

Le gare 

La manifestazione prende il nome dalla parete EST del Monte Rosa, la più alta delle Alpi e per geomorfologia l'unica di tipo himalayano presente in Europa. La parete ha un dislivello di 2.600 metri per una larghezza complessiva di quasi 4 km nel territorio del comune di Macugnaga, alla fine della Valle Anzasca, in provincia del Verbano-Cusio-Ossola (Piemonte). Dal paese se ne può scorgere un'ampia sezione, particolarmente impressionante per la vastità delle dimensioni e la distanza ravvicinata. Assieme alla parete valsesiana del Monte Rosa costituisce il versante piemontese del gruppo, contrapposto a quello valdostano e a quello svizzero.

Saranno ancora cinque le distanze, BRUTAL 103K 7.800D+, EPIC 60K 4.700D+, SKY 38K 3.100D+, CHALLENGE 22K 1.700D+ e SHORT 14K 850D+, cui si aggiungerà il MEHT Mini Trail dedicato ai piccoli. L’unica variazione interessa la ULTRA 105K che si trasforma in ULTRA 103K e grazie ad un rimaneggiamento nella seconda parte, il percorso diventa più fluido e scorrevole. A lasciare il Centro Sportivo della frazione Pecetto di Macugnaga (Vb) saranno per primi gli atleti che parteciperanno alla ULTRA 103K che partiranno alle ore 5.00 del 30 luglio cui seguiranno alle 5.30 gli atleti della EPIC 60K. Partenze ogni 30 min a partire dalle 8.00 per le ultime tre distanze. Da ultimo, alle ore 11.00 del 31 Luglio partiranno i piccoli iscritti al MEHT Mini Trail. Per tutti, l’arrivo sarà al Centro Sportivo della frazione Pecetto di Macugnaga. Lo scorso anno i proventi di questa manifestazione sono stati devoluti ai Volontari del Soccorso Alpino mentre quest’anno destineremo all’Associazione Incendi Boschivi del Comune di Vanzone.

Gli ambassador 

Ai nastri di partenza sulle varie distanze troviamo Franco Collè (Polisportiva Sant'Orso Aosta – Team HOKA/Karpos) che torna per fare tris e l’omegnese Giulio Ornati (Sport Project VCO, Team Salomon) vincitore della prima edizione del MEHT (60km) e della Epic 60 km nel 2021. Al femminile, attesissimo il debutto in questa manifestazione dell’atleta locale Alice Modignani Fasoli (Bergamo Stars Atletica) che dovrà vedersela con Giulia Saggin (Friesian Team) che già conosce bene questa gara avendone vinta la prima edizione. Al via anche la specialista di ultratrail Giuditta Turini (Pol Sant'Orso Aosta – Team HOKA/Karpos).

Pacco gara 

Durante la conferenza è stato presentato il ricco pacco gara che ricevono gli atleti iscritti al MEHT, una tradizione che Sport PRO-MOTION A.S.D. rinnova ogni anno per arricchire i ricordi che gli atleti hanno della manifestazione. Presentata anche la medaglia finisher in legno ottenuta da legno riciclato.

Ospitalità

Sport PRO-MOTION A.S.D. ha pensato a diverse offerte di ospitalità e opzioni per vivere il territorio di Macugnaga (per approfondimenti . Accompagnatori e spettatori potranno seguire le gare usufruendo delle tariffe speciali proposte dagli impianti di risalita della stazione alpina, partner del MEHT. A tutti i partecipanti invece sarà consegnato un braccialetto che varrà da ticket gratuito per i tre giorni dell’evento mentre per gli accompagnatori è previsto un voucher.

Tutti coloro i quali si iscriveranno entro il 30 Giugno ad una delle distanze del MEHT parteciperanno all’estrazione di un pernottamento gratuito per la notte del 29 luglio 2022 presso uno degli Hospitality Partner a Macugnaga.

I partner 

Confermate le partnership con HOKA, Title Partner della manifestazione, e l’azienda Ricola, marchio nato nel 1930 dalla pasticceria Richterich, grazie a uno spiccato spirito innovativo e a una particolare sensibilità nei confronti della qualità. L’azienda a carattere familiare è considerata pioniera nella coltivazione delle erbe con metodi naturali, gli atleti troveranno nel pacco gara prodotti Ricola che potranno anche assaggiare al ritiro del pettorale o a fine gara godendo così del potere rivitalizzante delle 13 erbe. Inoltre, Ricola premia con la benefica bontà dei suoi prodotti i vincitori delle varie distanze. La novità di questa edizione è l’intesa con lo Sport Nutrition Partner Enervit - The Positive Nutrition Company, azienda leader attiva nel mercato dell'integrazione alimentare sportiva e della nutrizione funzionale attraverso la ricerca, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di alimenti ed integratori per chi fa sport, per chi è attento al proprio benessere, per chi vuole essere in forma. Un approccio in house, dall’ideazione alla sperimentazione, dalla messa a punto alla produzione, che avviene negli stabilimenti di Zelbio (CO) ed Erba (CO), al fine di garantire il più alto livello di Qualità. L’intesa nasce in collaborazione con Sportway Megastore ed è segno che Sport PRO-MOTION A.S.D. in questi anni ha lavorato bene puntando all’eccellenza, e che l’evento crescerà ulteriormente.

Iscrizioni

Le iscrizioni sono aperte. Sono già 20 le nazioni rappresentate al via del IV Monterosa EST Himalayan Trail, un segnale che questa manifestazione piace e ha saputo conquistare un posto nel ricco panorama degli Ultra Trail più duri e che il lavoro di Sport PRO-MOTION A.S.D. in termini organizzativi ma anche di promozione del territorio sta dando i suoi frutti. Tutte le manifestazioni organizzate da Sport PRO-MOTION A.S.D., infatti, hanno a cuore la cura della soddisfazione degli atleti ma anche degli accompagnatori, un’attenzione che comporta impegno nella realizzazione di eventi collaterali di minore difficoltà e, allo stesso tempo, nella valorizzazione dell’offerta turistica locale.

Attenzione al numero massimo di partecipanti per ciascuna distanza e al cambio quota a slot di partecipanti. Info e iscrizioni https://meht.it/ 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore