/ Domodossola

Domodossola | 05 ottobre 2022, 18:00

Dal Cantante della Solidarietà 10 carrozzine per l'Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini

La consegna il 30 settembre a Casa UGI, la struttura di accoglienza e ospitalità di Corso Unità d'Italia a Torino

Dal Cantante della Solidarietà 10 carrozzine per l'Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini

Nuova donazione del cantante della solidarietà, Salvatore Ranieri. L'artista ossolano ha consegnato il 30 settembre 10 carrozzine pediatriche alla sede torinese dell'Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini.

La donazione presso Casa UGI, la struttura di accoglienza e ospitalità di Corso Unità d'Italia 70 a Torino, è avvenuta alla presenza del Segretario Generale dell'UGI ODV Marcella Mondini, del Direttore del Reparto di Oncoematologia Pediatrica dell'Ospedale Infantile Regina Margherita Franca Fagioli e della Fisioterapista Responsabile delle Attività Riabilitative dell'UGI Lucia Longo. Gli ausili sono stati donati grazie a una raccolta fondi organizzata nel corso di due concerti dello spettacolo “Riparto da 25” e contribuiranno a migliorare sensibilmente la mobilità dei piccoli pazienti seguiti dall'UGI.

“Il Cantante della Solidarietà” è un progetto artistico nato dalla collaborazione tra Ranieri e il produttore Francesco Sottili. Attivo da 25 anni in campagne di solidarietà rivolte a diverse tipologie di organizzazioni, ha portato alla realizzazione di diversi dischi e centinaia di concerti con un repertorio di brani originali e interpretazioni di artisti del calibro di Francesco Guccini, Nomadi, Lucio Battisti, Fabrizio De Andrè, Giorgio Faletti, Andrea Parodi, Stadio e Gatto Panceri, sostenendo associazioni e ospedali tra cui il “Gaslini” di Genova, il “Niguarda” di Milano, il “San Camillo”, il “Pertini” di Roma, l'ADMO Associazione Donatori di Midollo Osseo e l'Opera San Francesco. Nel corso degli anni sono stati raccolti oltre 800mila euro e donate più di 800 carrozzine, anche attraverso campagne televisive in collaborazione con le reti Mediaset Canale 5, Italia 1, Rete4 e La7 e con Mediafriends ONLUS.

«Salvatore Ranieri – dichiara Marcella Mondini - ha sempre saputo trasmettere i valori della solidarietà, unendoli alla simpatia e all'empatia con i bambini e i ragazzi malati. Sappiamo quanto lavoro ci sia stato alla base di questa importante donazione e, per questo, lo ringraziamo di cuore insieme a tutti i giovani pazienti e alle loro famiglie. Per l'UGI è un grande aiuto e ci dà la certezza di poter essere ancora più efficienti in momenti di grande difficoltà come quelli del percorso di cura».
«Ringrazio sentitamente Salvatore Ranieri – aggiunge Franca Fagioli - per il suo gesto, che denota un'immensa solidarietà ed empatia nei confronti dei nostri giovani pazienti e delle loro famiglie. Le carrozzine donate sono strumenti di aiuto concreto al percorso di cura e di riabilitazione dei nostri bambini e dei nostri ragazzi».

«La collaborazione con l'UGI – afferma infine lo stesso Salvatore Ranieri – va avanti da moltissimi anni: questa donazione, a cui tenevo particolarmente e portata a termine a fronte di un'esigenza concreta da parte dell'associazione, rappresenta la continuazione ideale dei progetti che abbiamo in comune. Al di là della visibilità, iniziative come questa ti regalano soddisfazioni enorme e ti aiutano a crescere ulteriormente: una cosa è vedere questi ragazzi in tv, un'altra è incontrarli dal vivo; poter fare qualcosa per loro è qualcosa di davvero unico e stupendo».

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore