/ Domodossola

Domodossola | 09 giugno 2024, 18:37

Giugno Insieme ritorna nel nome di Matilde e dei bambini malati

Pro Loco, Matibellula e Insieme per un dono regaleranno alla città i festeggiamenti per la festa patronale

Foto archivio Giugno Insieme in piazza della stazione

Foto archivio Giugno Insieme in piazza della stazione

Nel nome dell’aiuto alla ricerca destinata alle cure pediatriche oncologiche e di malattie rare e nel ricordo di Matilde Cara, esempio, con la sua famiglia, di coraggio e di attaccamento alla vita, rinasce la voglia di ritrovarsi e così a giugno Pro Loco Domodossola, Matibellula e gli amici di Insieme per un dono invitano a condividere le serate che animeranno il Parco del Palazzo Rosmini.

"Ogni presenza sarà preziosa per riscoprire il piacere di incontrarsi e raggiungere un obiettivo - spiega Vanda Cecchetti, presidente della Pro Loco - I genitori di Matilde hanno saputo trasformare il dolore in energia al servizio di chi vive il loro stesso dramma. Nel ricordo della loro bambina e delle sue passioni hanno creato “Matibellula”, l’Associazione che si impegna a sostenere la ricerca sulle malattie rare ed oncologiche pediatriche, come la rara forma di tumore cerebrale di cui era affetta Matilde. Volontà del gruppo e ormai di tutti è anche quella di diffondere e dare maggiore diffusione alla possibilità di cure pediatriche e palliative. Un progetto ambizioso a cui Matibellula vuole dedicare un Fondo all’interno della Fondazione Comunitaria del VCO".

Quindi aiuto alla ricerca e alle cure pediatriche: questo lo scopo di un gruppo che, a due anni dalla costituzione, ha già donato 25mila euro alla ricerca e sostiene Associazioini locali. "Questo è diventato anche lo scopo dei giorni di incontro che proponiamo" precisa Cecchetti.

Venerdi 14 giugno la prima serata sarà dedicata ai protagonisti di una realtà importante per la città: il frontalierato. “Alba…chiara”, scherzando sui loro risvegli sempre troppo anticipati, è l’omaggio che verrà portato dalle Deviazioni Spappolate con le note di Vasco.

Sabato 15 sarà il giorno particolarmente dedicato a Matilde che amava i Coldplay: protegonista sarà “Viva la vida- concerto per Matilde”, con i Liveplay. L’incontro in onore di Matilde verrà aperto alle 17,30 dai piccoli delle Scuole Materne Rosmini e Cappuccina sulla Scalinata di onore del Palazzo Rosmini.

Domenica 16 giugno vedrà un momento informativo con la presentazione del progetto “Domodossola città cardioprotetta” presentato alle 17 in collaborazione con “Gli amici del cuore”. Dimostrazione dell’utilizzo dei defibrillatori che sono ormai diffusi in punti strategici del territorio comunale. Alle 18, in piazza Rovereto, l’esibizione del nostro Civico Corpo Musicale con il Corpo Musicale Santa Cecilia di Busto Garolfo riempirà di note la città. U Dalle 21 i “ The Others” gestiranno la serata.

Lunedì 17 giugno sarà lo sport sarà protagonista della serata, con i suoi piccoli e grandi talenti. Dal palco i “Pentagrami” celebreranno il messaggio del Giugno Insieme.

Una Serata Enogastronomica quella di martedì 18 giugno con assaggi delle delizie della nostra terra. La sera si ballerà con Dj Fargetta Per tradizione le feste di giugno nascono per celebrare il giorno dedicato ai Santi Patroni e così ai Santi Gervaso e Protaso è dedicata la sera di mercoledì 19 con la Messa e la Grande Processione.

Giovedì 20 giugno sarà la sera del Solstizio d’estate. La Pro loco celebra con il progetto "Le stagioni della luce” solstizi ed equinozi, nel nome dell’ambiente e così le note di Vivaldi apriranno la serata in piazza Rovereto dove la notte del solstizio verrà celebrata con musiche della tradizione nordica portate dai “Piper’s Night”.

Dal 21 al 24 giugno, grazie alla Fondazione Canova, architetti di fama saranno in città per il ventesimo anno del loro Incontro Internazionale. Si incontreranno ed opereranno negli spazi del Collegio Rosmini.

Infine sabato 22 giugno, in mattinata, donne e uomini di Domodossola e delle delle valli visiteranno il “Mercà da Dom” indossando i loro abiti tradizionali "Tante occasioni di incontro che invitano a scoprire il piacere di stare bene insieme - conclude la presidente della Pro Loco - di guardare all’altro che ha bisogno di aiuto, di scoprirsi parte di una comunità e di una terra che amiamo e della quale dobbiamo sentirci orgogliosi".

Miria Sanzone

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore