/ Vigezzo

Che tempo fa

Cerca nel web

Vigezzo | 23 aprile 2021, 12:00

Messa in sicurezza della statale 337: al via i lavori, strada chiusa a fasce orarie fino a settembre

L'annuncio del sindaco di Re, Massimo Patritti: "Finalmente aprono il cantiere"

Messa in sicurezza della statale 337: al via i lavori, strada chiusa a fasce orarie fino a settembre

Operai e macchinari in azione da mercoledì. E’ quella del prossimo 28 aprile la data fissata per l’apertura del cantiere lungo la statale 337, per i lavori previsti nel tratto tra Re e Ponte Ribellasca. Ad annunciarlo è direttamente Massimo Patritti.

Il sindaco di Re lo rende noto ora, dopo aver avuto le necessarie rassicurazioni. Troppe volte infatti di recente si è parlato di un “imminente” inizio degli interventi. “No, lo confermo, questa volta partono davvero, ne ho avuto assicurazione e Anas aprirà il cantiere mercoledì 28 aprile” spiega il primo cittadino. Che va avanti: “Questo primo intervento ammonta a 600 mila euro, cifra inerente i fondi ammontanti a 10 milioni di euro previsti per questi lavori. Verrà messo in sicurezza in questa prima trance delle opere il versante montano sovrastante la statale tra il km 24+950 e il km 25+600. In pratica si tratta della zona tra Meis e poco prima del ponte di Isella. Provvederanno a posare barriere e reti paramassi”. Il sindaco di Re precisa: “I lavori termineranno a settembre ma si spera anche prima e la strada rimarrà chiusa al transito nei giorni feriali dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17”.

E’ una soluzione che purtroppo penalizzerà un po’ i frontalieri turnisti ma è un lavoro necessario e atteso da tempo” aggiunge dal Comitato provinciale frontalieri del Vco, Antonio Locatelli. Durante il fine settimana il transito sarà regolare ma, nel tratto del cantiere, verrà regolato a senso unico alternato con un impianto semaforico. “Era importante partire coi lavori ma è nostra premura continuare a sollecitare affinché si proceda subito dopo con gli altri interventi di messa in sicurezza di tutto il pendio, fino al confine. Intanto – aggiuge Patritti – Anas nei prossimi giorni interverrà con un allargamento della carreggiata nei pressi della stazione di Villette: in pratica verrà “tagliata” la curva, nel punto in cui la strada è più stretta e un altro intervento, per sistemare un cedimento, è in programma poco prima di Ribellasca".

Marco De Ambrosis

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore