/ Volley

Volley | 07 maggio 2024, 15:30

Playoff pallavolo, Serie D: Domo vince gara 2, ma perde un punto fondamentale

Domenica 12 maggio, al Palaraccagni alle 18, ultima partita che vale solo per il secondo posto

Playoff pallavolo, Serie D: Domo vince gara 2, ma perde un punto fondamentale

Una vittoria dal sapore agrodolce quella ottenuta dai ragazzi della Pediacoop H24 Domo domenica sera tra le mura amiche della palestra delle scuole Innocenzo IX di Baceno nella seconda gara dei Play-Off promozione.

Il match si è dovuto disputare nella palestra di Baceno a causa dell'impossibilità di utilizzo del Palaraccagni. I domesi ottengono una vittoria al tie-break (che in classifica vale due punti e non tre, come la vittoria per 3 a 0 o 3 a 1) al termine di una partita bella e combattuta, ma il punto perso non consentirà di giocarsi le ultime chances domenica prossima nella gara contro Boves in quanto proprio i cuneesi sono già a 6 punti in classifica, mentre Domo può arrivare al massimo a quota cinque.

Considerato che solo la prima del girone verrà promossa in Serie C, Domo quindi non potrà ottenere la promozione diretta. In ogni caso sarà compito dei giovani ossolani chiudere nel migliore dei modi la stagione davanti al loro strepitoso pubblico, mantenendo l'imbattibilità casalinga. Non è neanche scontato infine che il raggiungimento del secondo posto nel mini-girone dei play-off possa magari regalare un ripescaggio la prossima estate, quando verranno aperte le iscrizioni dei campionati.

Per quanto riguarda il racconto della gara, come già detto, si può dire che la partita è stata una vera e propria battaglia sportiva con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto per tutte e due le ore di gioco. Domo purtroppo non è riuscito a mantenere lo stesso livello per tutto il tempo ed ha alternato momenti di ottimo gioco ad altri caratterizzati da un po' più di confusione. Rispetto a sette giorni prima si parte con una giovanissima diagonale palleggiatore-opposto Saclusa-Putrino, al centro Brusa Restelletti e Maiello A., schiacciatori Piroia e De Grandis, libero Turci. Domo parte alla grande, attacca, difende, mura e per i torinesi non ce n'é: il set si chiude 25 a 20. Il secondo set parte sulla falsariga del primo con Domodossola molto attento e i torinesi che dal canto loro non mollano e combattono su ogni pallone. Le squadre procedono punto a punto, ma sul finale di set un turno in battuta del palleggiatore avversario regala un importante break agli ospiti e il set va a Lasalliano per 22 a 25. Si arriva alla terza frazione di gioco con Domodossola che sa di avere le spalle al muro e che non può più permettersi passi falsi. I ragazzi di De Vito tornano a giocare sui ritmi del primo set ed infatti Domo si aggiudica il terzo parziale con il punteggio del primo: 25 a 20. Da sottolineare sul finale di set lo sfortunato ingresso di Pennati che, dopo solo un punto, subisce un infortunio alla caviglia. Quando la gara sembra essersi comunque indirizzata sui giusti binari ecco però che Domo ha un piccolo, ma decisivo, passaggio a vuoto. La partenza del quarto set è un 1 a 7 per i torinesi. Con tutte le forze la squadra ossolana rientra in gara e recupera gli avversari sul 20 parti. Domo avrebbe anche la palla del 21 a 20, ma l'arbitro non vede un tocco del muro e, invece di fischiare a favore dei domesi, concede la palla contesa. Negli ultimi punti il nervosismo sale ed è Lasalliano ad approfittarne chiudendo 22 a 25. La sconfitta del set, come si diceva, è una doccia gelata per Domo. Tuttavia le due squadre tornano in campo agguerrite e determinate più che mai. Il tie-break si chiude 15 a 13 a favore del Domo.

Ultimo appuntamento della stagione quindi domenica 12 maggio al Palaraccagni alle ore 18.00 contro la fortissima formazione del Boves Cuneo.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore