La Macchina del tempo: dipinti del Tiepolo sequestrati a Domodossola

DOMODOSSOLA -

Bozzetti del Tiepolo per un valore di un miliardo di vecchie lire. Li avevano sequestrati i finanzieri in servizio alla stazione di Domodossola. La Macchina del tempo torna all’agosto 1993 quando un collezionista venne fermato su un treno diretto in Svizzera. Viaggiava con i disegni nascosti in valigia. Le incisioni e i bozzetti, che stavano per prendere il volo, vennero sequestrati e fatti controllare dalla Soprintendenza alle Belle Arti di Torino. Che confermò come si trattasse di una raccolta di bozzetti di pregio, quasi una rarità. In tutto 115 incisioni e bozzetti, 25 dei quali attribuiti a Giovan Battista Tiepolo e una novantina ai figli Giandomenico e Lorenzo. Un valore stimato di 1 miliardo di vecchie lire.

Renato Balducci
Ricerca in corso...