Incendio alla pizzeria "Lanterna Blu" di Santa Maria Maggiore, danni ingenti e una persona intossicata

druogno -

Incendio a Santa Maria Maggiore nel pomeriggio. I vigili del fuoco sono intervenuti poco dopo le 17 per un rogo che stava interessando la canna fumaria della pizzeria "Lanterna Blu", alla periferia del paese, al confine con Druogno. Sono stati i gestori i primi ad intervenire con un estintore, per uno di loro però si è reso necessario l'intervento dell'ambulanza per un principio di intossicazione. Sul posto hanno operato i vigili del fuoco di Domodossola e del distaccamento di Santa Maria Maggiore. Sul luogo si è subito recato anche il sindaco di Santa Maria Maggiore: il locale è infatti di proprietà del Comune e degli Usi Civici di Buttogno. "I danni sono ingenti - spiega Claudio Cottini - è  bruciata parte della soletta e ci sono danni anche all'impianto elettrico. Fortunatamente il pronto intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato il peggio, se fosse successo di notte temo che le cose sarebbero andate decisamente peggio". Il locale, chiuso da qualche mese per cambio gestione, dovrebbe riaprire il 1 di marzo. "Difficilmente a questo punto sarà possibile - evidenzia Cottini -. La conta dei danni comunque deve essere ancora fatta, poi si vedrà come intervenire". I rilievi dell'accaduto sono al vaglio dei Carabinieri.

Marco De Ambrosis
Ricerca in corso...