Sconfitta amara per il Bistrot2mila8volley

DOMODOSSOLA -

Grande   rammarico   in casa 2mila8volley Domodossola per   aver perso al fotofinish il “Big match”   della quinta giornata di campionato. Domodossola ospitava il   Fenera Chieri , squadra esperta e una delle favorite alla vittoria finale del campionato. Il match si era messo bene per gli ossolani, che dopo essere passati in svantaggio per un 1 set a 0, pareggiano i conti e passano a condurre 2 a 1. Si fanno raggiungere sul 2 pari, ma poi allungano nuovamente nel tie-break 10 a 7 e 13 a 11. Sul più bello però le energie finiscono e il Chieri   vince 14 a 16 .

 

Una partita durata più di 2 ore che da un lato lascia l’amaro in bocca per come è stata persa, ma che dall’altro lato lascia buone indicazioni per il proseguo di campionato dei domesi. Un buon Bistrot2mila8volley , che se in grado di sistemare alcuni aspetti di gioco potrà sicuramente dire la sua contro ogni avversario ed ambire ad uno dei cinque posti validi per i play off promozione.

Nel primo set coach De Vito parte con il sestetto di maggiore esperienza e cioè con Marmo in regia, opposto Piroia, schiacciatori De Vito e Baccaglio, centrali Cietto e Bracchi, Dondo libero. Le due squadre giocano punto a punto; il Bistrot2mila8volley è in palla, ma purtroppo è più falloso degli ospiti che vincono ai vantaggi 23 a 25. Il secondo set parte malissimo: Domodossola sembra spaesato e accusa il colpo della sconfitta ai vantaggi del set precedente (6 – 13). Coach De Vito prova a cambiare un po’ le carte inserendo Folloni, Boschi e Pennati. I cambi pagano e in un attimo, grazie ad un buon turno al servizio di Cietto i domesi impattano 15 pari. Sulle ali dell’entusiasmo il 2mila8volley chiude 25 a 19 un set che sembrava perso.

Nel terzo set continua il buon momento dei domesi che vincono senza troppi problemi 25 a 21. Nel quarto set però purtroppo le energie del Bistrot iniziano a diminuire: gli ospiti non possono che approfittarne e staccano immediatamente i domesi che non riescono mai ad entrare in partita perdendo 17 a 25.

Nel tie Break però Domo parte subito bene: 3 – 1, 8 – 7, 10 – 7, 13 – 11. Arrivati a questo punto però le energie abbandonano nuovamente i bianco-blu che sprecano 4 contrattacchi e permettono a Chieri di pareggiare i conti sul 13 pari e poi chiudere ai vantaggi 14 a 16.

Il finale di partita lascia, come già detto prima, l’amaro in bocca. Ma Domo ora è consapevole del proprio potenziale e sta già pensando alla prossima gara.

Il week-end dell’8/12 il Bistrot2mila8volley osserverà il turno di riposo; il prossimo appuntamento quindi sarà nuovamente al Palaspezia alle ore 18.00 il giorno 15/12 in un altro match che si prospetta combattutissimo: il derby contro il Pavic Romagnano, altra compagine accreditata per i play-off.

Redazione on line
Ricerca in corso...