Danneggiati dall'alluvione diversi sentieri nel Parco Valgrande

I militari del Reparto Carabinieri Parco Val Grande stanno mappando le zone più colpite

Vogogna -

A seguito degli eventi alluvionali del 2 e 3 settembre 2020 che hanno cagionato ingenti danni in tutto il territorio provinciale, i militari del Reparto Carabinieri Parco Val Grande sono stati attivati per la valutazione delle condizioni della rete sentieristica all’interno dell’area protetta.

Allo stato attuale risultano essere interessati da movimenti franosi e caduta di alberi la maggior parte dei percorsi nella zona sud del Parco, in particolare i seguenti: Cicogna-Pogallo, Basseno- Corte Buè, Bignugno-Or Vergugn, Ompio- Corte Buè. Tra Ompio e Corte Buè è presente una frana di grandi dimensioni. Su questi tracciati la mobilità risulta particolarmente problematica e potenzialmente esposta a rischio di crollo di pietre e materiale franoso.

I militari proseguono la mappatura dei tracciati per una valutazione dei danni e dei fenomeni idrogeologici in atto.

Redazione
Ricerca in corso...