Fondazione Comunitaria, 1 milione e 900 mila euro nel 2020 per il Vco

De Paoli: “È stato un anno di grandi gesti di solidarietà e condivisione che ci hanno consentito di mettere a disposizione del territorio ingenti risorse”

BAVENO -

Quello che stiamo per lasciarci alle spalle, contrassegnato dalla pandemia che ancora condiziona pesantemente le nostre vite, è stato un anno tragico anche per il Vco.

Tuttavia, ancora una volta, la nostra comunità ha dimostrato una straordinaria sensibilità e una diffusa generosità. Come Fondazione Comunitaria del VCO possiamo testimoniarlo dati alla mano.

Il 2020 è stato un anno di grandi gesti di solidarietà e condivisione che ci hanno consentito di mettere a disposizione del territorio ingenti risorse, in gran parte frutto di donazioni di enti, associazioni e singole persone, che hanno dimostrato di credere nel nostro ruolo e di avere fiducia nella trasparenza e correttezza del nostro agire.

Ma veniamo ai numeri, aggiornati al 16 dicembre.

Nel corso dell’anno abbiamo registrato donazioni, per un totale di 1.135.629,63 euro. In particolare, sul solo Fondo Emergenza abbiamo raccolto donazioni per un totale di 631.516 euro.

Sul fronte delle erogazioni abbiamo approvato 184 progetti deliberando contributi per 1.895.833 euro (grazie anche alle risorse erogateci da Fondazione Cariplo e Compagnia San Paolo e a quelle deliberate dai Fondi costituiti presso la nostra fondazione).

Con il Fondo Emergenza sono stati finanziati 40 progetti di cui 31 (per un totale di 489 mila euro) per l’acquisto di attrezzature e dispositivi per i nostri ospedali (tra cui una centralina con sei postazioni per la Terapia Intensiva del San Biagio del costo di 101 mila euro),le Rsa, i volontari del 118.

In risposta all’appello delle nostre Rsa che lamentano una grave carenza di Oss (Operatori socio sanitari),grazie anche al contributo di Compagnia San Paolo, Fondazione Buon Lavoro e Fondazione Vita Vitalis abbiamo interamente finanziato (per un totale di 85 mila euro) un corso di formazione per 25 Oss che, affidato a Vco Formazione, prenderà il via nel Cusio non appena ottenuta l’autorizzazione regionale. Un analogo corso verrà avviato a Verbania grazie a un finanziamento del Ciss del Verbano.

Per affrontare gli effetti sociali della pandemia che tutti prevedono drammatici nei prossimi mesi, abbiamo costituito il Fondo Povertà, dotato inizialmente di 200 mila euro (100 mila messi a disposizione da Fondazione Cariplo, 100 mila di nostre risorse) che verrà gestito da un Comitato composto dal presidente e dai vicepresidenti della Fondazione Comunitaria, dai rappresentati dei tre Ciss della provincia e dal rappresentante della Caritas diocesana.

Inoltre sono ancora aperti due Bandi, per un totale di 175 mila euro: Bando Covid per scuole e servizi alle persone fragili (in collaborazione con il Gal Laghi e Monti del Vco) con un budget di 60 mila euro e il Bando Arte e Cultura, dotato di un budget di 115 mila euro.

L’augurio che tutti ci facciamo è che il 2021 sia l’anno della “rinascita”. Ci vorranno tempo, pazienza e coesione, ma sappiamo che il Vco ha cuore e intelligenza per farcela. E potrà contare sempre sulla Fondazione Comunitaria, la “sua” Fondazione.

Colgo l’occasione per ringraziare gli organi di stampa per la preziosa collaborazione che ci hanno garantito anche nel corso di quest’anno.

A tutti formulo cordiali auguri per un sereno 2021.

Maurizio De Paoli

Presidente Fondazione Comunitaria del VCO

Ricerca in corso...