Il Gruppo Alpini di Bannio Anzino si prepara a festeggiare i cent’anni dalla sua fondazione

Inizieranno a marzo le celebrazioni

bannio anzino -

Scrive Pier Antonio Ragozza sul libro degli alpini di Bannio: «Sul giornale “L’Alpino” anno 2° numero 4 del 20 dicembre 1920, si legge: “Il nuovo Gruppo di Bannio. A Bannio (valle Anzasca) si è costituito a cura del consocio Volpone Tosetti, un robusto Gruppo dell'A.N.A., formato da bravi ex Alpini che sono lieti e fieri di entrare a far parte della nostra grande famiglia…».

Sempre Ragozza continua: «…il Gruppo A.N.A. banniese si costituì al termine di una riunione tenutasi presso il Circolo “Pro Bannio” del paese anzaschino, dove si erano ritrovati con Volpone Tosetti altri veterani del conflitto mondiale, tra questi Celso Bacchetta, Erminio Cocchini, Bartolomeo Foscaletti, Giuseppe Cocchini, Romildo Tettone, Pietro Bionda, Giacomo Vanoli, Carlo Tonietti, Vittoni Bartolomeo ed il primo Capogruppo Tranquillo Bionda».

Quindi nel 2020 il Gruppo Alpini di Bannio Anzino compirà cent’anni ed è il capogruppo Sandro Bonfadini che illustra i preparativi delle celebrazioni: «Stiamo lavorando alacremente per realizzare un ben articolato programma di festeggiamenti che si protrarranno durante l’intero anno. Stiamo cercando di concretizzare le molte idee in cantiere, quel che è certo che inizieremo sabato 21 marzo 2020 quando a Pontegrande, presso la sede dell’ex Comunità Montana Monte Rosa, si terrà un Conferenza dedicata alla storia degli alpini e in particolare al Gruppo di Bannio Anzino. Il programma sarà: ritrovo presso la piazza del paese. Alzabandiera e Onore ai Caduti, sfilata con gagliardetti della Valle Anzasca e dell’Ossola fino alla sede della conferenza. Poi, dopo il saluto del sindaco e del presidente sezionale, Giovanni Grossi, interverranno Paolo Crosa Lenz che presenterà: “La Valle Anzasca dopo la Grande Guerra”.

Seguirà Pier Antonio Ragozza: “Il primo secolo del Gruppo Alpini di Bannio Anzino”: Chiuderà, don
Bruno Fasani, direttore della rivista “L’Alpino” con “I cent’anni dell’Associazione Nazionale Alpini”. Per il nostro Gruppo sarà un anno d’attività molto intensa».

I soci del Gruppo stanno raccogliendo fotografie, documenti e altro materiale utile all’allestimento di una speciale mostra che sarà allestita in paese.

Dal canto suo, Remigio Foscaletti delegato Ana per la Valle Anzasca, aggiunge: «All’organizzazione dell’avvenimento collaboreranno tutti i Gruppi anzaschini e la Sezione di Domodossola».

Ricerca in corso...