Le previsioni meteo del fine settimana

vco -

L'alta pressione associata all'anticiclone delle Azzorre si rafforza progressivamente sulla penisola iberica, determinando un flusso di correnti occidentali che favorisce condizioni in gran parte stabili e soleggiate sulla nostra regione per il fine settimana."Le correnti in quota  - si legge nell'ultimo bollettino meteo di Arpa Piemonte - tenderanno progressivamente ad intensificarsi per l'instaurarsi di estese condizioni di foehn nelle vallate alpine, a cui saranno associate deboli nevicate sulle creste di confine nordoccidentali, localmente moderate dal tardo pomeriggio di domenica ed estese fino alle zone di media valle lunedì, quando i venti di foehn raggiungeranno anche le zone di pianura".

SABATO 9 MARZO 2019

Nuvolosità: prevalentemente soleggiato con velature in transito; addensamenti irregolari sulle zone di alta valle occidentali e settentrionali e sul settore appenninico di confine. Foschie e locali banchi di nebbia sulle pianure orientali al primo mattino.

Precipitazioni: assenti salvo deboli nevicate sulle creste di confine nordoccidentali.

Zero termico: stazionario sui settori alpini occidentali e settentrionali, in aumento altrove fino ai 2500-2600 m a nord e 2800-2900 m a sud.

Venti: moderati o forti da nordovest sulle Alpi, moderati da ovest-sudovest sull'Appennino, deboli di direzione variabile altrove con rinforzi da sud su Astigiano ed Alessandrino. Estese condizioni di foehn nelle vallate alpine.

DOMENICA 10 MARZO 2019

Nuvolosità: irregolarmente nuvoloso sui settori alpini occidentali e settentrionali fino agli sbocchi vallivi tra Verbano e Biellese e sull'Appennino; soleggiato altrove con velature in transito; foschie anche dense al mattino sulle pianure orientali.

Precipitazioni: al mattino deboli nevicate sulle creste tra Alpi Graie e Lepontine; al pomeriggio estese anche alle zone di alta valle occidentali e settentrionali, localmente moderate sulle cime, con quota neve sui 1800 m.

Zero termico: in aumento sui 2500-2700 m a nord e 2800-3000 m a sud; in calo in serata fino a 2200 m a nord e 2500 m a sud, sui 1700-1800 m sui settori alpini occidentali e settentrionali.

Venti: forti o molto forti da nordovest sui settori alpini, moderati occidentali sull'Appennino; in pianura deboli da sud, con locali rinforzi tra Astigiano ed Alessandrino. Estese condizioni di foehn nelle vallate alpine, con interessamento dal tardo pomeriggio delle pianure adiacenti.
 

Redazione on line
Ricerca in corso...