Lettura on line del libro “L’espulsione dell’Altro”

Byung-Chul Han è uno dei piú interessanti filosofi contemporanei. Appuntamento mercoledì 13 gennaio alle 20.30

vco -

Mercoledì 13 gennaio alle 20.30 la Società Filosofica del Vco propone la lettura del libro:“L’espulsione dell’Altro” di Byung-Chul Han, uno dei piú interessanti filosofi contemporanei. Il gruppo di lettura si svolgerà online (collegandosi al link Google Meet: https://meet.google.com/wxy-cagw-unp).

In questo nuovo saggio, che è una sorta di summa delle sue opere precedenti, Byung-Chul Han mostra la scomparsa della figura dell’Altro nel mondo dominato dalla comunicazione digitale e dai rapporti neoliberistici di produzione. La singolarità dell’Altro disturba, infatti, l’incessante circolazione di informazioni e capitali, e la sua rimozione lascia il campo al proliferare dell’Uguale, che favorisce la massima velocità e funzionalità dei processi sociali. Ma dove è promossa solo la positività dell’Uguale, la vita s’impoverisce e sorgono nuove patologie: l’inflazione dell’io imprenditore di se stesso genera angoscia e autodistruttività, l’esperienza e la conoscenza sono sostituite dalla mera informazione, le relazioni personali cedono il posto alle connessioni telematiche. Solo l’incontro con l’Altro, destabilizzante e vivificante, può conferire a ciascuno la propria identità e generare reale esperienza. È per questo motivo che il saggio si chiude sottolineando l’urgenza della costruzione di una comunità umana fondata sull’ascolto e sull’apertura all’Altro.

Byung-Chul Han, nato a Seul, è considerato uno dei piú interessanti filosofi contemporanei. Docente di Filosofia e Studi Culturali alla Universität der Künste di Berlino, ha pubblicato con nottetempo La società della stanchezza (2012, 2020),Eros in agonia (2013, 2019),La società della trasparenza (2014),Nello sciame (2015),Psicopolitica (2016),L’espulsione dell’Altro (2017),Filosofia del buddhismo zen (2018),La salvezza del bello (2019) e Che cos’è il potere? (2019).

Ricerca in corso...