Nasce “Tutti all'Opera”, un progetto di teatro musicale rivolto ai più giovani

Dedicato a tutti gli studenti under 16 prevede un laboratorio per costumi teatrali e la produzione di due Opere liriche

SANTA MARIA MAGGIORE -

Tones on the Stones, il Comune di Santa Maria Maggiore e il Comune di Verbania annunciano la nascita del progetto “Tutti all’Opera” , in parte sostenuto da Compagnia di San Paolo grazie all’assegnazione di un contributo sul bando #Extragram. Un segno importante , specie in un momento così delicato a livello nazionale, che consente di guardare al futuro dell'industria culturale con ottimismo e fiducia.

“ Tutti all'Opera” sarà un grande laboratorio pluriennale che partirà con il prossimo anno scolastico per terminare a maggio 2022. Dedicato al Teatro Musicale per ragazzi, il percorso prenderà avvio dall’ Istituto Comprensivo Andrea Testore di Santa Maria Maggiore passando per il Teatro Comunale del capoluogo vigezzino, per poi approdare al Teatro Il Maggiore di Verbania .

Un progetto ampio, dedicato a tutti gli studenti under 16, che prevede anche un laboratorio per costumi teatrali e che sfocerà nella produzione di due Opere liriche - Il Piccolo Spazzacamino di B. Britten e Hansel e Gretel di E. Humperdinck – e di uno spettacolo di teatro inclusivo ispirato all’opera Nabucco .

“ Tutti all'Opera” coinvolgerà, oltre ai partner istituzionali, anche un’ampia rete di soggetti tra cui l’Istituto Professionale Dalla Chiesa Spinelli di Omegna, il Teatro Coccia di Novara e l’Orchestra Giovani Musicisti Ossolani; e si rivelerà una rete aperta, che nel tempo potrà accogliere altri istituti scolastici. Lo scopo del progetto è duplice: in primis offrire opportunità formative e creative di qualità ai bambini e ai ragazzi che risiedono nei territori montani periferici della provincia del VCO e che, anche a causa di questa marginalità geografica, hanno minori opportunità di fruizione culturale rispetto ai coetanei che risiedono nelle grandi città; il secondo obiettivo è di coinvolgere centinaia di studenti del VCO che, anche per mancanza di una tradizione, non conoscono uno dei maggiori patrimoni culturali italiani, l’Opera Lirica, e che finalmente avranno una programmazione a loro dedicata.

Tones on the Stones e i partner di progetto ritengono fondamentale investire per formare il pubblico di domani e il modo migliore per appassionare i più giovani è proprio quello di coinvolgerli attivamente: la peculiarità di “Tutti all’Opera” sarà infatti quella di assegnare a bimbi e ragazzi ruoli attivi che consentiranno loro di approfondire la conoscenza dei titoli operistici e di non essere relegati a semplici spettatori.

Ricerca in corso...