Presentata in Finlandia la candidatura per il parco transfrontaliero europeo tra Veglia-Devero e la Binntal

Kuusamo -

Un parco naturale transfrontaliero tra Italia e Svizzera, una grande area di natura protetta nel cuore delle Alpi. La proposta è stata avanzata ad Europarc, la federazione di 400 parchi europei in 39 paesi e riconosciuta dall’Unione Europea. La candidatura è stata avanzata mercoledì12 giugno ufficialmente a Kuusamo nella Finlandia settentrionale al confine con la Russia nel corso del Transparknet Meeting 2019, l’assemblea annuale dei parchi transfrontalieri europei. Il “Transboundary Nature Park Binntal Veglia Devero” sarà il secondo in Italia (dopo quello tra le Alpi Giulie e il Triglav Narodni Park in Slovenia) e, il primo con un parco svizzero. All’incontro finlandese hanno partecipato Paolo Crosa Lenz ed Ivano De Negri (presidente e direttore delle Aree Protette dell’Ossola) e Andreas Weissen (responsabile delle relazioni internazionali del Landschaftspark Binntal).

Il riconoscimento europeo permetterà ai due parchi di rafforzare istituzionalmente una collaborazione che va avanti da 14 anni sia nel campo della ricerca scientifica che del monitoraggio di flora e fauna, sia nel campo dello scambio culturale tra le popolazioni che nelle numerose iniziative comuni. Dall’incontro in Finlandia è emerso il ruolo pionieristico dei parchi transfrontalieri in tempi di accelerati cambiamenti climatici sulle Alpi in quanto permettono politiche comuni nella tutela e la gestione della biodiversità.

Ricerca in corso...