#Route76, alla scoperta di Germagno

GERMAGNO -

Germagno è un comune di 208 abitanti situato vicino all'imbocco della Valle Strona

In località Alpe Colla si congiungono le strade che portano a Gattugno (frazione di Omegna),all'Alpe Quaggione con il suo belvedere e al monastero benedettino dei Santi Pietro e Paolo

Parco dell'Alpe Colla

Nel 1982, un gruppo di monaci benedettini trova alle pendici del monte Massone un terrazzo affacciato sul Lago d'Orta e vi edifica il Monastero dei santi Pietro e Paolo, oggi abitato da dieci monaci. Fedeli al motto "ora et labora", i monaci, si occupano della produzione di marmellate e distillati di frutta che viene coltivata da loro stesssi oppure acquistata dai vicini.
Il monastero offre anche ospitalità a  tutto coloro che vogliono condividere per qualche giorno la vita quotidiana dei monaci, fatta di lavoro e preghiera

Il municipio di Germagno

Particolare del Municipio di Germagno con l'antico logo e la targa dedicata a Rocco Maria Mancini, prelato che nel 1842 fece traslare le reliquie di santa Grazia a Germagno e festeggiata ogni venticinque anni con la costruzione di un arco all'ingresso del paese

Arco di Santa Grazia

Un elemento caratteristico dell'architettura di Germagno sono le case, con i loggiati con archi agli ultimi piani delle case

Tipico loggiato con arco

Busto di Costantino Cane

Targa dell'antico lavatoio donato dal cav. Agostino Cane

La chiesa con il parchetto giochi

Parco giochi con tettoia dell'antico lavatoio

Campanile della chiesa principale

Una stradina del paese

Redazione on line - foto Fabio Nedrotti
Ricerca in corso...