Successo a Crego per il concerto di lusso sotto le stelle

premia -

Si è tenuto sabato 3 agosto a Crego, frazione di Premia in Valle Antigorio, il tradizionale concerto d’estate del Corpo Musicale San Rocco di Premia, che come tutti gli anni, si svolge in una delle tante frazioni del Comune.

I musicanti, una quarantina in tutto, guidati come sempre dal bravissimo ed preparato Direttore Roberto Rovere, hanno dato il meglio di sé all’interno di una esibizione musicale di oltre un’ora e mezza che ha coinvolto il pubblico presente, assai numeroso, in modo incandescente.

I pezzi musicali eseguiti, scelti sempre con oculatezza e attinti dalla musica italiana da quella internazionale, hanno dato vita ad una sorta di fiume di musica che si è ascoltata con vero piacere.

Dall’omaggio a Lucio Dalla agli Abba Gold, da “Rock and Roll Planet” a “African Symphony”, ogni singolo pezzo, arrangiato appositamente per orchestra di strumenti a fiato, ha messo in risalto la capacità dei musicisti di sapersi rapportare uno con l’altro in modo perfetto e i singoli strumenti hanno dato vita ad una bellissima armonia di suoni. La difficoltà tecnica di alcuni pezzi è stata affrontata dai musicisti con maestria e disinvoltura e l’omaggio tributato dal pubblico è stato pienamente meritato, al punto che sono stati richiesti ed eseguiti due bis.

Di pregevole impatto musicale anche la danza del Sole del Maestro Nunzio Ortolano.

Merita una menzione anche la suggestiva cornice dell’abitato di Crego: la piazzetta illuminata, la piccola chiesa della frazione aperta per l’occasione e la disposizione del pubblico in forma semicircolare che dava quasi l’idea di un piccolo anfiteatro sotto un cielo perfettamente sereno.

Ottima l’accoglienza da parte dei frazionisti al Corpo musicale e a tutti i presenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Claudio Recupito
Ricerca in corso...