La Pregliese risponde a Biggio: “ La Crevolese è gestore e non proprietaria dei campi”

“L'ulteriore concessione deve essere sottoscritta con il Comune di Crevoladossola”

CREVOLADOSSOLA -

Non tarda ad arrivare la risposta della Pregliese alle dichiarazioni del presidente Edoardo Biggio in merito all’utilizzo dei campi per gli allenamenti e le partite:

Rispondiamo in modo pacato e costruttivo al Presidente della Crevolese, visto che abbiamo sottoposto al legale della nostra società, la scrittura privata citata.

Abbiamo detto che ci siamo relazionati l'ultima volta con la Crevolese, gestore e concessionaria e non proprietario dei campi. Il proprietario è e resta il Comune di Crevoladossola col quale invece volevamo relazionarci.

Nella convenzione tra Comune e Crevolese, l'art. 7 vieta espressamente che il concessionario, cioè la Cravolese, possa sub concedere. Significa che qualunque accordo tra la Crevolese e la Pregliese non solo sarebbe stato nullo, ma addirittura sarebbe stato motivo di revoca anche alla Crevolese da parte del Comune secondo l'art.9.

Ora, a che titolo la Crevolese voleva affittare il campo se le è vietato? A che titolo la Crevolese voleva il pagamento di un affitto per gli allenamenti e le partite? A che titolo la Crevolese voleva una cauzione?

La Crevolese non può comportarsi come proprietaria dei campi perché non lo è. È compito del Comune risolvere la questione. Il nostro interlocutore, formalmente, è il Comune di Crevoladossola e non la Crevolese. Non ne abbia a male il Presidente della Crevolese, ma non ha alcun titolo giuridico e/o istituzionale per intervenire nella questione. Ecco perché è stato inopportuno il suo intervento. 

La ulteriore concessione deve essere sottoscritta con il Comune di Crevoladossola e non con la Crevolese.

La Crevolese è nelle stesse nostre condizioni rispetto al Comune e, ripetiamo, non può sostituirsi al Comune”.

ASD Pregliese

Ricerca in corso...