Il Comune di Ornavasso 'diffiderà' gli enti preposti per scongiurare il rischio idrogeologico

Ornavasso -

E' stata consegnata nei giorni scorsi al Comune di Ornavasso la relazione idraulica commissionata dallo stesso ("perché finora nessuna altra autorità competente ha voluto approfondire" sottolinea il sindaco Cigala Fulgosi ndr) sulle esondazioni del Toce a Migiandone. "Alla luce della stessa che vede battenti d'acqua di 1,60 metri a Gabbio, tra 2,2 e 2,5 metri alla Loia e tra 2,3 e 2,4 metri a Teglia nei prossimi giorni invieremo alla Regione Piemonte, alla Prefettura ed a tutti gli altri enti interessati una diffida ad intervenire" spiega attraverso il profilo Facebook del Comune il sindaco. "Come questa amministrazione ha sempre dichiarato la priorità era ed è Migiandone rispetto ad Ornavasso. Ora che ci sono le evidenze scientifiche (perché le alluvioni e le marche di piena sugli edifici non bastavano ...) metteremo chi di dovere di fronte alle proprie responsabilità" conclude nella nota.

Redazione On Line
Ricerca in corso...