Tragedia in Vigezzo, 35enne di Novi Ligure muore lanciandosi con il parapendio

SANTA MARIA MAGGIORE -

Precipita per 150 metri lungo  le rocce e muore. Tragica domenica per un appassionato di parapendio di Novi Ligure. L’uomo, 35 anni di cui non sono state ancora fornite le generalità, è morto dopo essersi schiantato contro le lisce e verticali rocce della Pioda di Crana, in Valle Vigezzo. E’ stato un amico ad allertare i soccorsi quando ha visto la vela del parapendio del trentacinquenne chiudersi di colpo e il corpo dell’uomo finire sulle rocce. La salma è stata recuperata dall’elicottero del 118 e trasportata al l’obitorio del San Biagio di Domodossola. Alle operazioni di recupero hanno preso parte anche gli uomini del soccorso alpino vigezzino.

Marco De Ambrosis
Ricerca in corso...