Vertenza Hydrochem, il sottosegretario Crippa: "Incontro a Roma ai primi di febbraio"

PIEVE VERGONTE -

Voglio ringraziare personalmente il Prefetto di Verbania Iginio Olita per aver convocato il tavolo sulla situazione Hydrochem svoltosi nel pomeriggio di ieri presso il Palazzo della Prefettura. Nonostante la mia assenza dovuta a precedenti impegni governativi, abbiamo avuto modo di avere una sintesi dell’incontro e non possiamo in ogni caso che dirci insoddisfatti per la mancanza di risposte da parte della proprietà. Una situazione insostenibile, specie considerando il fatto che è immutata o quasi da quasi un anno a questa parte. Uno stallo quasi incomprensibile che deve sbloccarsi quanto prima. Nell’ottica del fatto che è una mia priorità fare quanto in mio potere per allontanare qualsiasi prospettiva di crisi aziendale con netto anticipo e considerando il fatto che dopo un anno dei due previsti di cassa integrazione non si hanno di fatto prospettive concrete per l’impianto di Pieve Vergonte, durante la giornata di ieri ho dato la mia disponibilità a convocare quanto prima un tavolo dedicato alla situazione Hydrochem. Considerando il favore a tale proposta riscontrato durante la giornata di ieri da tutte le parti coinvolte, a giorni partirà dal Ministero dello Sviluppo economico una lettera di convocazione rivolta a tutte le parti coinvolte per un incontro che si svolgerà a Roma durante la prima settimana di febbraio.

Davide Crippa
Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo economico
 

C.S.
Ricerca in corso...