Podista colpito da un infarto sul lungolago di Pallanza. Elitrasportato a Novara

Soccorso con un Dae da un'infermiera e una dottoressa presenti al momento del malore

Verbania -

Attimi di panico a Pallanza quasta sera per un improvviso malore che ha colpito un podista. Erano partiti da poco dal Maggiore per l'allenamento 'Quattro passi senza orologio', evento sponsorizzato dall'azienda di abbigliamento per podisti Mizuno, quando uno dei partecipanti si è accasciato colto da un arresto cardiaco. E' successo sul lungolago di Pallanza subito dopo il Burchiello. Fortunatamente tra i partecipanti c'erano una dottoressa e un'infermiera che hanno preso un Dae installato poco distante e hanno defibrillato l'uomo, un ultracinquantenne. Sul posto è arrivata un'ambulanza. Dopo che i sanitari hanno stabilizzato l'uomo, sono partiti alla volta del Dea. Secondo i testimoni presenti il cuore dell'uomo avrebbe ripreso a battere. L’uomo è stato elitrasportato al Maggiore di Novara intorno alle 22.30 da un elicottero atterrato allo Stadio Pedroli.

Ricerca in corso...