Pubblico delle grandi occasioni per la serata di teatro "Era d'estate"

SANTA MARIA MAGGIORE -

Pienone venerdì sera al Teatro comunale di Santa Maria Maggiore per assistere allo spettacolo del Gruppo Teatrale Oratorio Don Bosco di Malesco "Era d’estate." Quasi tre ore di divertimento e risate per una brillante commedia musicale, ambientata in una piccola realtà di paese come quella di Malesco: con un  vecchio disco ritrovato che evoca i ricordi di un’estate lontana del ’67, la protagonista rivive quella indimenticabile stagione della sua giovinezza. Tra memoria e immaginazione, viene rappresentata la quotidianità di quegli anni con curiosi siparietti comici. L’elemento di novità è dato dalla notizia dell’arrivo in Valle, a Santa Maria Maggiore, di un noto cantante (Gaber) che crea fermento nelle più giovani ed è il filo conduttore di tutta la pièce che tratta con grande passione l’impatto con la modernità, lo scontro generazionale, gli effetti prodotti nel paese dall’espansione turistica, i cambiamenti epocali nella musica, moda, abitudini, nel pensare comune. Applausi a scena aperta al termine per tutta la Compagnia e il divertente spettacolo con la regia di Anna Avossa la quale ha voluto ringraziare tutti coloro che si sono prodigati per la realizzazione dello spettacolo; dai protagonisti, ai tecnici, fino ai vigezzini che hanno fornito informazioni e testimonianze sulle tradizioni e le vecchie consuetudini del paese. Una serata che ha bissato il successo dell'anno scorso quando è stata proposta "in casa" al cinema di Malesco e che è il giusto tributo per l'impegno messo in campo, con grande passione, dal Gruppo Teatrale Don Bosco.

Ricerca in corso...