Una 17enne di Verbania la giovane annegata nel canale Enel

La tragedia è avvenuta sotto gli occhi del padre

DOMODOSSOLA -

Aveva 17 anni la vittima del tragico incidente di domenica mattina alle porte di Domodossola.

La giovane parapendista, K.B. le sue iniziali, era partita da Domobianca e sarebbe dovuta atterrare nel campo volo in frazione Siberia alle spalle del capannone della ditta Oscella. Il prato è adibito all'atterraggio dei parapendisti che sorvolano la piana domese. Ma qualcosa nel volo della giovane 17enne verbanese è andato storto. La vela si sarebbe chiusa e la parapendista sarebbe caduta nel canale. A nulla sono valsi i tentativi di raggiungerla, la 17enne è stata recuperata nelle acque del canale, ma purtroppo per lei non vi era più nulla da fare.

Dramma nel dramma per la presenza del padre al campo di atterraggio che ha assistito alla tragedia. Le cause del volo fatale sono al vaglio della Polizia domese e della Procura di Verbania.

Ricerca in corso...