Approvata la variante al Piano Regolatore di Villa, diverse aree agricole diventano edificabili

Romeggio: "Con questa variante abbiamo cercato di venire incontro alle esigenze dei cittadini"

villadossola -

Il comune di Villadossola offre una possibilità in più, ai cittadini che vogliono fare investimenti nel territori  contribuendo in questo modo anche allo sviluppo socio economico del paese.

È stata approvata infatti dal consiglio una variante parziale al piano regolatore che consente di edificare in alcune aree che erano agricole e anche di avviare attività commerciali.

"La variante era necessaria ed è stata fatta – spiega l'assessore all'edilizia Maurizio Romeggio - dopo aver sentito le nuove esigenze da parte dei cittadini accogliendo quelle ritenute rientranti nei criteri richiesti per una variante parziale e, soprattutto, coerenti con l’obbiettivo di sviluppo socioeconomico compatibile con il rispetto e la valorizzazione dell’ambiente e del paesaggio. L'amministrazione ha accolto una parte di tali richieste, considerando che la variante necessaria comporta modifiche puntuali allo strumento urbanistico di lieve entità che non possono generare particolari ricadute sulla struttura del Piano vigente, sull’assetto del territorio e sulla sua qualità ambientale e paesaggistica".

La variante prevede una modifica per gli usi produttivi,  viene infatti introdotta un’integrazione al fine di consentire la possibilità di insediamento di attività commerciali al dettaglio.

"Con questa variante abbiamo cercato con tutti gli sforzi possibili, di venire incontro alle esigenze dei cittadini – aggiunge Romeggio - offrendo loro la possibilità di concretizzare le loro legittime aspettative , sia con lo stralcio di aree edificabili ove i proprietari non avevano più intenzione di costruire e di conseguenza sottraendoli dall'obbligo di dover pagare l'imu, sia con l'inserimento di nuovi lotti di completamento o di completamento con ampliamento , in aree ricadenti all'interno di aree già edificate o limitrofe e dotate di opere di urbanizzazione primarie al fine di consentire la costruzione o l'ampliamento di fabbricati esistenti, oltre ad alcun modifiche normative anche per favorire richieste commerciali e artigianali".

Ricerca in corso...