Canton Ticino, la paura del covid fa impennare il mercato delle biciclette

Lo conferma anche il presidente di ProVelo Ticino: “Mai visto tanti ciclisti in giro”

bellinzona -

Il Covid 19 continua a far paura oltreconfine. I ticinesi stanno reagendo al timore di un’ondata di ritorno dei contagi facendo impennare il mercato della bicicletta. Per la gioia dei titolari dei negozi specializzati che stanno registrando un boom d’incassi. Lo conferma anche il presidente di ProVelo Ticino, Marco Vitali:Non abbiamo mai visto tanti ciclisti in giro, sta accadendo qualcosa di nuovo e di positivo”.

Vitali approfitta del buon momento per chiedere un cambio di marcia all’autorità cantonale e a quelle comunali: “L’abbandono dei mezzi pubblici (per il timore di contagi, ndr) e il turismo indigeno impongono un cambio di passo”.

Ricerca in corso...