Vertenza Hydrochem, da Roma filtrano notizie confortanti

Roma -

Si è tenuto al Ministero dello Sviluppo Economico l'incontro sulla Hydrochem Italia S.r.l., controllata dal gruppo chimico tedesco ICIG. All'incontro, presieduto dal Vice Capo Gabinetto Giorgio Sorial e dal Sottosegretario Davide Crippa, hanno partecipato i rappresentanti dell'azienda, degli enti locali e le organizzazioni sindacali e industriali del territorio. In apertura della riunione l'azienda ha comunicato che la prossima settimana verrà formalizzata la richiesta di concordato preventivo con continuità aziendale, al fine di procedere in tempi brevi alla sottoscrizione di un accordo industriale con Execo che ha già manifestato interesse per il sito produttivo piemontese. Il Vice Capo di Gabinetto Sorial ha espresso "apprezzamento per le prospettive di rilancio dell'azienda, sulle quali il Ministero continuerà il monitoraggio, anche al fine di salvaguardare i lavoratori. Siamo pronti a mettere in campo tutti gli strumenti necessari a supportare la continuità aziendale". Il Sottosegretario Crippa ha sottolineato che "è necessario proseguire il confronto anche riguardo al tema delle concessioni idroelettriche, in considerazione dell'importanza che la questione della fornitura energetica e dei relativi incentivi riveste per la sostenibilità industriale ed economica degli impianti". Il tavolo proseguirà con incontri tecnici anche in sede ministeriale al fine di affrontare le questioni emerse.

Intanto domani pomeriggio le organizzazioni sindacali hanno indetto un'assemblea dei lavoratori per relazionare su quanto emerso oggi al Mise.

Redazione on line
Ricerca in corso...