Al via questa sera l'Aprile Varzese 2019

VARZO -

Prende il via oggi l'Aprile Varzese, l'evento più atteso per il paese della Valle Divedro: la festa proseguirà fino al primo maggio e avrà come momento più importante il Palio degli “asini umani”. Il momento che darà ufficialmente il via all'edizione di quest'anno è la cerimonia di apertura, che si terrà al PalaTenda di Piazza Trieste alle 18:30. Nel frattempo, alle 17, sarà inaugurato alla Torre Medievale un evento parallelo che proseguirà per tutta la durata della festa: la mostra del pittore Giorgio Rava.

La prima serata della festa sarà dedicata a una tombolata con intermezzo musicale, il cui ricavato sarà devoluto alla Parrocchia di San Giorgio, e ogni sera ci sarà un evento di intrattenimento: domani, dopo la giornata dedicata alla cuchela, il piatto tipico varzese che ha ricevuto la denominazione comunale di origine, si esibiranno le “Deviazioni Spappolate”, mentre giovedì sera toccherà alla musica dal vivo di Enrico Negro per la serata danzante, e venerdì suonerà il tributo a Renato Zero “Daniele si nasce”. Sabato sera si balla con i Disco Inferno, domenica si esibirà lo showman Paolo Drigo, lunedì il concerto dei “Mad Groove and the Soul Doctors” e martedì sera toccherà al terzo tributo della festa: quello ai Green Day degli “X-Kid Italian Green Day Tribute”. L'ultima serata, quella del primo maggio, balli di gruppo con la musica de “I Vicini di Casa”.

Oltre alle serate musicali, la ventesima edizione della Patronale di San Giorgio offrirà attività come i tornei di burraco e di dodgeball, in programma per sabato insieme al raduno dei “Giorgio” e “Giorgia”, e i tornei di calcio del primo maggio, ma il centro dell'Aprile Varzese è il Palio degli Asini. Si comincia alle 18:30 di giovedì con l'apertura ufficiale, che vedrà squadre frazioni radunarsi davanti alla ludoteca di piazza Trieste: dopo la sfilata per la richiesta dell'autorizzazione al parroco e al sindaco, alle 20 si correrà una prima gara cronometrata, che deciderà la disposizione della griglia di partenza. Domenica, giorno della messa solenne e della processione dedicata al Santo (dalle 10:30),il Palio entra nel vivo: alle 15 sfileranno nuovamente le frazioni, alle 16, dopo la settima edizione del “Mini Palio degli Asinelli a due zampe”, i partecipanti si scalderanno e presteranno il giuramento. Il Palio vero e proprio inizierà alle 17 e sarà possibile assistervi anche su maxi-schermo: al termine, il rione vincitore, che sarà premiato in serata, poserà la propria bandiera sulla Torre Medievale.

Federico Raso
Ricerca in corso...