Ancora gravi le condizioni del giovane rimasto ustionato giovedì a San Pietro

Antrona Schieranco -

Nessuna confortante notizia da Torino in queste ore. Infatti  restano gravi le condizioni dell’uomo Paolo Rolando, il giovane di 35 anni, rimasto gravemente ustionato giovedì nell’esplosione avvenuta a San Pietro, frazione di Antrona Schieranco. I medici del CTO si sono riservati la prognosi a causa delle diffuse ustioni riscontrate sul corpo del giovane. 
Un’esplosione le cui cause sono ancora al vaglio dei carabinieri di Villadossola e Domodossola. Esplosione avvenuta quando Rolando ha acceso la cucina : lo scoppio l’ha investito; ha cercato di correre ai ripari gettandosi sotto la doccia mentre le sue grida richiamavano l’attenzione della madre. Poi, i soccorsi e la 'corsa' in elicottero al CTO di Torino.

Renato Balducci
Ricerca in corso...