Cookery 2019 chiude la stagione al Castello Dal Pozzo con una grande festa: anche l'Ossola protagonista

oleggio -

Cookery è l'evento prestigioso e giovane, che unisce i migliori chef della provincia, musica, performances e solidarietà. In 6 anni hanno partecipato quasi 2500 persone, più di cinquanta i professionisti che lavorano per rendere unica questa street-food. Più di diecimila euro sono stati donati, grazie all'evento, a progetti per i ragazzi.

Questa volta l'appuntamento è nel Parco del Castello Dal Pozzo 'Cookery Cucine D’eccellenza' con i grandi chef del Lago Maggiore ed Edoardo Raspelli, giornalista e “cronista della gastronomia” affiancato dalla bellissima Elena Petiti in arte Moran, saranno 21 assaggi d’autore, più 19 abbinamenti tra vino birre artigianali e cocktails. Ad Oleggio Castello nel Parco di una delle dimore storiche più belle d’Italia, i piatti creativi degli chef saranno i protagonisti della street food più chic del Lago Maggiore. Si tratta della 2a data della settima edizione dell’iniziativa ideata da Marianna Morandi, che ha richiamato sul territorio l’attenzione del noto critico enogastronomico.

Tra gli chef che parteciperanno all’evento anche gli ossolani Matteo Sormani, patron della Walser Stube di Riale e, al suo esordio alla manifestazione, Ugo Facciola titolare del ristorantealbergo Edelweiss di Viceno.Sormani proporrà il suo pane artigianale accompagnato con il Bettelmat, in abbinamento con la birra Balabiòtt di Domodossola, mentre Facciola del cinghiale della Val d'Ossola cotto a bassa temperatura con cipolline glassate e aromi alpini, servito con del Nebbiolo Regret. Sarà presente anche l'azienda Castagna di Ornavasso con una selezione di formaggi d'eccellenza.

(Il costo della serata è di 60 euro a testa. Per prenotare tutte le informazioni sono sul sito www.lakeinside.com).


 


 

Ricerca in corso...