Critiche dalla Lega domese per la messa 'annullata' alle Milani

DOMODOSSOLA -

"Con grande delusione prendiamo atto dell'annullamento, da parte del nuovo dirigente scolastico, della tradizionale messa di inizio anno delle scuole Milani. Una tradizione che non può essere superficialmente catalogata tra le voci "fuori dal regolamento", ma andrebbe vissuta con lo spirito di continuità che una scuola deve rappresentare all'interno di una comunità. Quello spirito di ricambio generazionale ha visto molti Domesi affrontare ogni nuova stagione di studi attraverso questo rito che,  se non condiviso, lo si poteva tranquillamente  aggirare attraverso una semplice firma sul diario. Ma siamo nell'epoca della rottamazione, dell'appiattimento di ogni sfaccettatura che identifichi un territorio. La fabbrica di plastica atea. Che disconosce se stessa in nome di questa strana interpretazione del concetto di integrazione. Integrazione che offende e si trasforma in un aberrante razzismo al contrario".

Marco BOSSI
Segretario LEGA NORD Domodossola

Ricerca in corso...