Lavori in corso al Bivacco “E. Lanti” in alta val Quarazza

macugnaga -

In questi giorni una squadra del Cai Macugnaga composta dal presidente Antonio Bovo, dal vice Davide Rabbogliatti con Nandi Micheli, Vincenzo Nanni e Giorgio Bionda sta apportando alcune migliorie tecniche e strutturali al bivacco “Emiliano Lanti” installato nell’alta val Quarazza.
Il presidente Bovo precisa: «Stiamo intervenendo per migliorare l’estetica della facciata anteriore realizzando un rivestimento in pietra naturale. I lavori procedono un po’ a rilento anche per le condizioni climatiche che hanno già annullato la presenza di acqua in loco e pertanto bisogna andare a cercarla piuttosto lontano. Stiamo anche valutando i lavori necessari al miglioramento dell’attiguo storico baitino del pastore, oggi usato come locale cucina a servizio del bivacco, ma saranno opere da iniziare la prossima stagione. Il “Lanti” resta uno dei bivacchi più utilizzati nell’arco dell’intero anno, per cui necessita di un costante controllo da parte nostra. Servirebbe una maggior difesa della struttura nella sua parte superiore, ma quello resta un lavoro che esula dalle nostre competenze e dovrebbe essere il Comune a completare l’opera in difesa da possibili valanghe».
Ricordiamo che il Bivacco “Lanti” è intitolato a Emiliano Lanti, l’ultimo pastore della val Quarazza, scomparso nel 1971 ed è posizionato ai 2.150 metri del Ratuliger che in Titsch, significa “luogo per la sosta e il riposo del bestiame circondato da rododendri”.

Ricerca in corso...