Le previsioni meteo per il fine settimana

Bel tempo ma gelate diffuse nella notte ed al primo mattino

vco -

Una vasta area depressionaria con minimo sull'Europa centro-orientale convoglia correnti fredde e secche dai quadranti settentrionali sul Piemonte, determinando condizioni di tempo soleggiato con temperature inferiori alla norma ma senza carattere di eccezionalità. "Sabato - si legge nell'ultimo bollettino meteo di Arpa Piemonte - si strutturerà un'altra ampia circolazione di bassa pressione con minimo sul Portogallo che causerà un aumento della copertura nuvolosa sul Piemonte fino a Domenica mattina ma dal punto di vista precipitativo i fenomeni saranno limitati a deboli nevicate su Alpi Marittime e Liguri nella notte tra Sabato e Domenica". 

 

SABATO 9 GENNAIO 2021

Nuvolosità: irregolarmente nuvoloso per transito di velature con temporanee schiarite, più ampie sul Piemonte settentrionale. Addensamenti più consistenti dal tardo pomeriggio a ridosso dei settori montani e pedemontani sudoccidentali e meridionali.

Precipitazioni: deboli nevicate in serata su Alpi Marittime e Liguri. Zero termico: sostanzialmente stazionario tra i 600 m e gli 800 m. Venti: deboli o localmente moderati da est sulle Alpi e da nord sull'Appennino. In pianura deboli da ovest in rotazione da nord in mattinata con rinforzi nella seconda parte della giornata sull'Alessandrino. Altri fenomeni: gelate diffuse nella notte ed al primo mattino. 

 

DOMENICA 10 GENNAIO 2021

Nuvolosità: al mattino cielo nuvoloso sul Piemonte centro-meridionale e soleggiato sul settore nord; nel pomeriggio generale attenuazione della copertura nuvolosa con residui annuvolamenti sui settori alpini e prealpini sudoccidentali.

Precipitazioni: deboli nevicate su Alpi Marittime e Liguri nelle ore prima dell'alba. Zero termico: al mattino in calo sui 300-500 m sui rilievi meridionali e stazionario sui 600-800 m sul resto della regione; nel pomeriggio rialzo a 900-1000 m sulle Alpi settentrionali ed occidentali. Venti: deboli o localmente moderati da est sulle Alpi; moderati localmente forti da nord sull'Appennino. In pianura venti deboli settentrionali con rinforzi sull'Alessandrino. Altri fenomeni: gelate diffuse nella notte ed al primo mattino.

Redazione
Ricerca in corso...