Michele Bruno: ''Calasca è il solo Comune ossolano a non sapere dove vuole l'ospedale unico''

Per l'ex consigliere e candidato sindaco la linea dell'amministrazione è assai nebulosa: “Sembra una barzelletta, nessuno è riuscito a capire le vostre idee”

CALASCA -

Alla riunione dei sindaci ossolani non c’era. Il Comune di Calasca Castiglione era stato tra quelli assenti all’incontro degli amministratori dell’Ossola. Mercoledì, però, l’amministrazione Tipaldi era presente alla conferenza dei sindaci dell’Asl. Non c'era il sindaco Silvia Tipaldi, ma l’assessore al bilancio Alba Rosa Cocchini. Che ha annunciato: “Siamo per il nuovo ospedale unico in Ossola, che si decida il luogo più idoneo”.

Cosa che è suonata come una specie di posizione poco chiara. Favorevole all’Ossola intesa come Ornavasso o come Domodossola? Non è dato sapere e così l’ex consigliere e candidato a sindaco di Calasca, Michele Bruno, ha preso la palla al balzo per attaccare l’amministrazione.

Mi rivolgo all'amministrazione di Calasca Castiglione, chiedendo una cosa sola: cari signori amministratori, i cittadini di Calasca Castiglione vogliono sapere cosa volete fare da grandi per l'ospedale unico? A Domodossola non vi siete presentati per chissà quali motivi (forse politici?)... Ieri alla conferenza dell'Asl vi siete espressi con una bella astensione’’. Per Michele Bruno la linea del Comune anzaschino è assai nebulosa.

Quale è la vostra linea, perché non di capisce e non si sa neppure chi c'è la consigli... -dice Michele Bruno - . È mai possibile che nel Vco siate gli unici a non sapere cosa fare? Oppure solo voi in Ossola volete l'ospedale sopra i monti, cioè sul cucuzzolo di Ornavasso? A me, cari amministratori, sembra una barzelletta: nessuno è riuscito a capire le vostre idee. Svegliatevi... È per il bene dei cittadini di Calasca Castiglione e per tutti i cittadini Ossolani’’.

Ricerca in corso...