“Per fermare il covid dobbiamo fare squadra e rispettare le regole!”, l'appello di Filippo Ganna ai giovani

“C'è chi si incontra per fare festa di nascosto, anche a me piacerebbe tanto, ma così rischiamo di mettere in serio pericolo le persone più deboli”

vco -

Filippo Ganna si rivolge alle ragazze e ai ragazzi del Vco perché seguano le regole e contribuiscano a frenare così la diffusione del coronavirus. Il pluripremiato campione del mondo di ciclismo chiede ai suoi coetanei e agli estimatori più giovani di compiere quei piccoli gesti che si possono rivelare fondamentali per contenere la pandemia.

“Per fermare il covid dobbiamo fare squadra e rispettare le regole! Lavatevi le mani e usate la mascherina, ma soprattutto rispettate il distanziamento sociale” raccomanda Ganna. “C'è chi si incontra per fare festa di nascosto, anche a me piacerebbe tanto, ma così rischiamo di mettere in serio pericolo le persone più deboli che abbiamo a casa. Se ognuno fa la sua parte ne usciremo il prima possibile e potremo tornare alla vita di sempre”.

Anche lo sportivo di Gignese è stato colpito dal covid nelle scorse settimane, la malattia lo ha costretto a rinunciare alla partecipazione agli europei su pista che si sono tenuti in Bulgaria dall’11 al 15 novembre.

Redazione
Ricerca in corso...