Petizione dei frontalieri, oggi si può firmare al mercato di Santa Maria Maggiore

Raccolte già 312 firme

SANTA MARIA MAGGIORE -

Da Domodossola a Santa Maria Maggiore. Si sposta in Valle Vigezzo il punto di raccolta firme dei frontalieri. Questa mattina un banchetto sarà presente al mercato di Santa Maria Maggiore. La petizione nasce, ricordano i promotori, per richiedere interventi strutturali definitivi per le statali 337 e 34. Nel primo giorno di presentazione pubblica della petizione,  a Domodossola, sono state già 312 firme. Un buon inizio ma i frontalieri puntano a raccoglierne diverse migliaia.

Marco De Ambrosis
Ricerca in corso...