Si presenta a Varzo l'ultimo giallo di Alessandro Chiello

VARZO -

Un cadavere abbandonato viene  ritrovato nell’abbandonato cimitero di Tappia, la frazione alta di Villadossola, sulle pendici del Moncucco. Ma quello che pareva un normale decesso per un semplice malore sarà, per il commissario Gegè, l’inizio di un avventura pericolosa. E’ ambientato a Tappia l’ultimo lavoro dello scrittore Alessandro Chiello. Il giallo, intitolato ‘’La Rosa di Tappia’’, sarà presentato venerdì sera 22 novembre, alle 21, alla Torre di Varzo.

Renato Balducci
Ricerca in corso...