Saldi invernali, per Codacons ci sarà una flessione del 10%: sistema ormai obsoleto

Per l'associazione dei consumatori meglio spingere su altre iniziative o lasciare ai commercianti libera iniziativa. Anche Federconsumatori prevede un calo di spesa

Torino -

Inizia anche nella nostra Regione il periodo dei saldi invernali. In Piemonte prenderanno ufficialmente il via sabato, per durare 8 settimane. Ma si aspettano davvero i saldi? FederConsumatori vede la stima di spesa al ribasso rispetto al 2019, complice anche l'ultimo 'Black Friday'. Prevista infatti una flessione degli acquisti dell'1,3%: per Federconsumatori, ad approfittare dei saldi sarà il 38% delle famiglie (pari circa a 9,3 milioni) e la spesa media sarà di circa 179 euro per ogni famiglia.

Per Codacons la flessione sarà addirittura del 10% rispetto all'anno scorso, con una spesa media di 145 euro. Il 40% delle famiglie approfitterà degli sconti, mentre sarebbe necessario, sempre secondo l'associazione, archiviare i saldi, ormai obsoleti, e spingere invece su iniziative come i "venerdì neri, ormai sempre più in voga, o lasciare ai commercianti la libera iniziativa di scontare la merce o di fare promozioni”.


 


 


 

Ricerca in corso...