Il territorio fa quadrato sulla viabilità, Locatelli (Frontalieri): "Tanto tuonò che piovve"

Dal Coordinamento provinciale dei frontalieri l'invito a firmare la petizione a sostegno degli interventi lungo le statali 337 e 34

vco -

Il territorio fa quadrato intorno al tema della viabilità. Per ora si registrano solo timidi tentativi, ma pare proprio che la questione stia prendendo la piega giusta. Ne è convinto Antonio Locatelli. "Il gigante Vco si é svegliato e sta muovendo passi importanti verso la solidarietà, che é il mezzo migliore per veicolare i problemi di questa provincia sulle sue strade, che sono legate a doppio filo al benessere economico della provincia e assumono pertanto ancora di più importanza strategica. Lo abbiamo visto in questi ultimi anni: appena si é verificato un problema sulle statali sia il frontalierato che il turismo e il commercio hanno subito danni e affrontato mille difficoltà" afferma il coordinatore dei frontalieri del Vco -. Ora grazie alla caparbietà dei frontalieri , delle associazioni di categoria, degli operatori turistici si sta muovendo qualcosa in più. Fulvia Panziera ha preso a cuore la situazione e si è buttata - supportata da tutto il gruppo dil gruppo di lavoro - nell'organizzazione dell'importante sottoscrizione che speriamo sia accolta da tutti come uno strumento democratico e quindi sottoscritta da tutti i cittadini per dare un segno tangibile alle istituzioni e al governo della situazione ormai al limite della sostenibilità. Grazie quindi a nome di tutti i frontalieri a chi vorrà sottoscrivere la petizione e a tutti gli enti che ci stanno sostenendo.

 

Marco De Ambrosis
Ricerca in corso...