Presentati i lavori di riqualificazione delle scuole Lorenzo Milani

Interventi per oltre un milione con un occhio di riguardo al risparmio energetico

DOMODOSSOLA -

Sono stati presentati questa mattina, sabato 17 ottobre, i lavori di ristrutturazione svolti alla scuola primaria ‘Lorenzo Milani’ di Domodossola.

Ad introdurre è stato il sindaco Lucio Pizzi esprimendo il dispiacere di non aver potuto organizzare un'inaugurazione in piena regola con i genitori e gli alunni, ma l’infuriare della pandemia non ha permesso di fare altro che una presentazione ai media dei lavori eseguiti.

I lavori si inseriscono – dice il primo cittadino - in un percorso iniziato 4 anni fa che ha visto la riqualificazione di tutti gli edifici pubblici della città che ha dato grande attenzione alla fasce più deboli come gli anziani, i bambini e i disabili.

Il Sindaco ha ringraziato la Dirigente Scolastica, la quale, ha avuto uno stretto rapporto con l’amministrazione Comunale durante la progettazione e lo svolgimento dei lavori.

L’assessore ai lavori pubblici Franco Falciola, invece, ha elencato i lavori che sono stati eseguiti nel plesso scolastico, per una spesa di circa 1 milione e quarantuno mila euro.

Innanzitutto l’assessore ha sottolineato che gran parte dei lavori eseguiti sono stati finalizzati al contenimento ed efficientamento energetico, come ad esempio la sostituzione degli infissi, i punti luce led, anche i muri sono stati imbiancati con una vernice apposita che limita la dispersione di calore. Sono state risistemate la aule, raddoppiata la mensa creando una sala per gli alunni più piccoli. Sono stati creati diversi varchi di accesso e di uscita in modo da seguire le direttive anti covid.

Un punto cardine degli interventi, sottolinea Falciola, è stato il mantenimento delle peculiarità architettoniche sottoposte a tutela come ad esempio le antiche porte di legno, gli infissi e la grande scalinata, quest’ultima, ora affiancata anche da un ascensore che permette l’accesso ai piani superiori anche a chi ha difficoltà motorie.

L’assessore Daniele Folino ha voluto ringraziare la Dirigente, gli insegnante e i bambini per lo sforzo immane fatto per garantire la ripartenza della scuola in sicurezza: “questi sono luoghi dove i nostri ragazzi, i nostri bambini sono al sicuro, dove imparano e rispettano nuove regole. Vorrei fare un invito al Governo Regionale e al Governo Nazionale a fare tutti gli sforzi affinché la salute venga tutelata con misure idonee ma comunque proporzionali a quelle che sono le situazioni e sopratutto alle esigenze. Le scuole penso siano l’ultimo tassello che debba essere toccato”.

Vorrei ringraziare l’Amministrazione – ha esordito la Dirigente Morena Bizzarri - l‘intervento ha avuto un doppio valore: oltre a restituirci un edificio rinnovato e gradevole da frequentare, ci ha restituito anche un edificio sanificato rappresentando una garanzia in più per le persone, tanto i bambini quanto i lavoratori, che frequentano la scuola”.

Al termine dell’intervento la Dirigente ha voluto ringraziare l’amministrazione per l’attenzione rivolta verso la scuola e al proprio staff , in particolar modo agli assistenti scolastici (quelli che molti di noi conoscono come “bidelli”) per gli sforzi profusi alla sanificazione degli ambienti, senza dei quali non sarebbe stato possibile riprendere le lezioni in presenza.

La presentazione si è infine conclusa con la visita agli ambienti rinnovati.

Ricerca in corso...