Rapina, maltrattamenti ed estorsione in Lomellina: arrestato in Ossola

DOMODOSSOLA -

Si trovava momentaneamente in Ossola e qui è stato arrestato due giorni fa dai carabinieri di Candia Lomellina (Pavia). I militari hanno dato esecuzione a un provvedimento emesso il 9 marzo dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Pavia, nei confronti di un trentenne residente a Candia Lomellina. L’uomo, tra marzo e dicembre 2018, aveva commesso contro il padre i reati di rapina, maltrattamenti in famiglia ed estorsione; aveva ridotto il padre ad un regime di vita vessatorio, con continue richieste di denaro, prevaricazioni, minacce di morte, botte, distruzione di mobili e oggetti, insulti e sottrazione di oggetti. L’arrestato aveva sfondato la porta d’ingresso dell’abitazione della nonna,  dove il padre risiedeva, percuotendo violentemente con calci lei e il padre, che ere stato pure minacciato di morte.

 

Renato Balducci
Ricerca in corso...