Processo Veneto Banca, il gup di Verbania deciderà sulla competenza territoriale

Verbania -

‘’Per quanto riguarda il processo di Verbania, essendo già stato chiesto il rinvio a giudizio degli imputati e fissata l'udienza preliminare, sarà quella la sede ove potrà, eventualmente, essere sollevata la questione della competenza, sulla quale, sentite le argomentazioni anche del Pubblico ministero, dovrà essere il giudice per l’udienza preliminare di Verbania a pronunciarsi’’. Così spiega all’Agenzia Ansa, Olimpia Bossi, procuratore capo della Repubblica a Verbania, dopo la notizia che la Cassazione ha  sancito che la competenza territoriale per l’inchiesta sul caso Veneto Banca è della procura di Treviso, stabilendo l’incompetenza territoriale per le Procure di Potenza e Verbania.  ‘‘Non si tratta di una sentenza della Corte di Cassazione – spiega la dottoressa Bossi -  ma di un decreto della Procura Generale presso la Cassazione, chiamata a dirimere un contrasto di competenza territoriale tra due Uffici di Procura, ai sensi dell'art. 54 quater codice di procedura penale’’.

A Verbania era già stata fissata per il 13 dicembre l’udienza preliminare (al teatro Il Maggiore) che avrebbe visto sfilare 41 imputati.

Ricerca in corso...