‘Aiutiamo chi aiuta’ il servizio di supporto psicologico dedicato agli operatori delle strutture sanitarie

Il servizio organizzato dalla coop La Bitta

DOMODOSSOLA -

Per aiutare le persone più esposte e in difficoltà durante l'emergenza in corso, è attiva una linea di ascolto e supporto psicologico gratuito per operatori di strutture sociosanitarie e familiari degli ospiti delle strutture.

Le persone cui si rivolge questo servizio sono spesso in prima linea dal punto di vista emotivo e particolarmente esposte al rischio di contagio. È importante non lasciarle sole: possiamo aiutarle informandole di avere a disposizione strumenti di aiuto come questo.

Per questo, l'equipe delCentro per la famiglia della Cooperativa La Bitta, con il supporto e la collaborazione della Fondazione Comunitaria del VCO e della Fondazione Buon Lavoro, ha deciso di attivare un supporto psicologico a loro rivolto.

Il numero 3356969623 è attivo dalle ore 9 alle ore 18, 7 giorni su 7.

Un punto di ascolto gestito da professionisti esperti (psicologi e psichiatri) che offre ascolto delle necessità, supporto, valutazione del burnout e indicazioni per fronteggiare il peso psicologico dell'emergenza.

Gli operatori sono terapeuti di lunga esperienza, addestrati all'ascolto e al contenimento di ansie e panico, formati al supporto di persone ammalate e alla gestione del lutto. Il servizio si struttura come counseling psicologico con anonimato garantito, e sarà monitorato con un'equipe settimanale degli psicologi coinvolti.

Per maggiori informazioni: Mauro Diluca / Coordinatore Centro per la famiglia / info@centroxlafamiglia.it / 3428552914 Fb Casa Don Gianni

Ricerca in corso...