Taglia le gomme a sei auto alla Rsa di via Romita. Scoperto in flagranza 40enne domese

L'operazione condotta dalla Polizia Municipale domese

DOMODOSSOLA -

Il Corpo di Polizia Municipale di Domodossola, con l'ausilio dei Servizi Informatici del Comune, ha identificato l'autore di danneggiamenti alle autovetture parcheggiate presso la Residenza Socio Assistenziale di Via Romita 22 in Domodossola.

Almeno 6 veicoli, alcuni di proprietà del Comune ed altri di proprietà di dipendenti della RSA erano stati danneggiati con il taglio degli pneumatici.

L'ultimo in ordine di tempo,una Nissan Micra di proprietà del Comune, aveva avuto entrambi gli pneumatici del lato destro tagliati con un coltello. La Polizia Municipale ha avviato un'indagine che ha condotto all'identificazione di un quarantenne residente in Domodossola, autore dell'ultimo danneggiamento e sospettato di essere l'autore anche dei precedenti reati che avevano destato sconcerto e preoccupazione nei lavoratori della RSA.

La Polizia Municipale, nella mattinata di sabato, ha effettuato una perquisizione nel domicilio della persona sottoposta ad indagine, rinvenendo numerosi coltelli ed un capo di abbigliamento che, insieme con altri elementi, ha permesso l'identificazione univoca dell'autore del reato, denunciato per i reati di cui all'art.4 L.18.04.1975, n.110 Porto di armi od oggetti atti ad offendere (coltello) ed art.635 C.P. comma 2°, n.1 Danneggiamento su cose di cui all'art.625 n.7 (autoveicoli di proprietà del Comune di Domodossola e di altre persone).

Sia i coltelli che il capo di abbigliamento sono stati sottoposti a sequestro, convalidato dall'Autorità Giudiziaria.

L'indagine è stata condotta con l'impiego di strumentazioni tecnologiche che hanno permesso di cogliere l'autore del reato proprio in flagranza di reato, mentre tagliava le gomme del veicolo, con ancora in mano il coltello utilizzato per lo scopo.

Il commento del Comandante del Corpo di Polizia Municipale: “Nonostante le carenze di organico, siamo tutti impegnati per fornire un servizio ai cittadini di Domodossola. In questo caso abbiamo potuto contare sulla preziosa collaborazione delle persone coinvolte nei danneggiamenti e siamo riusciti ad individuare l'autore in poco tempo. Ancora una volta utilissimo il coordinamento con le altre Forze dell'ordine. Speriamo di raggiungere altri rapidi risultati, come in questo caso, anche per altri simili casi”.

Soddisfatto il Sindaco di Domodossola Lucio Pizzi che, nell'apprezzare il risultato raggiunto dalla Polizia Municipale, ha voluto evidenziare: “Questo risultato è frutto anche della scelta di aver voluto potenziare la dotazione tecnologica del Corpo di Polizia Municipale, sempre più spesso chiamato a svolgere attività di prevenzione della microcriminalità e di polizia giudiziaria in un contesto di progressivo miglioramento della sicurezza urbana”.

 

 

Redazione on line
Ricerca in corso...