Maltempo il punto della situazione a Vogogna dopo l'incontro in Prefettura

Vogogna -

Si è tenuta questa mattina presso la Prefettura del VCO, su iniziativa del Signor Prefetto Iginio Olita che ringrazio, la riunione d'urgenza con tutte le autorità preposte e le forze dell'ordine all'indomani dell'evento alluvionale che ha colpito Vogogna.
Preliminarmente ho esposto un sentito ringraziamento a tutti i soggetti che a vario titolo sono prontamente intervenuti, in modo coordinato, per la tutela della sicurezza e dell'incolumità del paese di Vogogna.
Si è constatato come l'evento meteorico abbia colpito in maniera particolare il territorio comunale di Vogogna, in quanto pressochè contemporaneamente si sono verificati fenomeni di considerevole aumento della portata liquida e solita di tutti i corsi d'acqua montani principali: Rio Prata, Rio Crer, Rio Tocetta, Rio Dresio e Rio Chiesa, con particolare rilievo per quest'ultimo che a seguito di probabile evento franoso in fase di individuazione ha registrato una fortissima e intensa inondanzione che ha riversato in alveo abbondante materiale inerte e fangoso. Anche altri rii minori sono stati interessati da questo fenomeno.
In considerazione dell'allerta meteo, comunicata in tale sede dal Coordinamento Provinciale della Protezione Civile, per il fine settimana, si rende indispensabile attuare la rimozione del materiale depositatosi nell'alveo dei suddetti Rii e ripristinare le condizioni di regolare deflusso delle acque con conseguente ripristino delle sezioni di alveo ora ostruite, con verifica e disostruzione di parti tombinate.
In considerazione di tutto ciò, con l'assenso della Prefettura e della Regione Piemonte presente all'incontro, ho emesso specifica ordinanza contingibile e urgente per interventi di somma urgenza del materiale inerte e fangoso depositato in alveo di rii Prata, Crer, Tocetta, Dresio e Chiesa con relativo stoccaggio temporaneo in area di proprietà comunale.
L'ordinanza assicura anche la garanzia di pompe idrovore per il deflusso delle acque depositate, il taglio e la rimozione di eventuale materiale legnoso e vegetale depositatosi all'interno dei rii e sulle opere di presa esistenti nonchè le operazioni di pulizia e rimozione materiale sulla base dei sopralluoghi e segnalazioni pervenute. I lavori inizieranno oggi pomeriggio, con priorità assoluta per il Rio Chiesa a Vogogna, e lo svuotamento del bacino di carico in Frazione Prata.
Inoltre, si è monitorata la situazione del Fiume Toce con particolare riguardo alla esigenza di essere immediatamente informati da parte della Prefettura nel caso in cui si dovesse rendere necessario nei prossimi giorni un eventuale ed ipotetica apertura delle dighe dell'Alta Ossola, per evidenti implicazioni connesse con la viabilità sul Ponte Masone e sulla attivazione delle procedure di prevenzione previste dal Piano di Protezione Civile comunale.
 

Redazione on line
Ricerca in corso...